Dopo Laurea
Master

Università degli Studî
Suor Orsola Benincasa - Napoli

Facoltà di Scienze della Formazione
Centro di Lifelong Learning di Ateneo

Master di I livello in

Promozione, valorizzazione e riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata

II edizione - anno accademico 2014/2015

Ai sensi del D.M. 509/99 e del D.M. 270/2004 è istituito il Master universitario di I livello in Promozione, valorizzazione e riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata, II edizione - A.A. 2014/2015.

Direttore Scientifico: Lucio d'Alessandro
Comitato Scientifico: Enricomaria Corbi, Maria Vittoria De Simone, Mariavaleria del Tufo, Sergio Marotta, Silvio Lugnano, Silvana Riccio, Giovanni Russo, Isaia Sales, Fabrizio Manuel Sirignano.

Il Master, di durata annuale, si svolgerà nell'anno accademico 2014/2015 ed avrà inizio nel mese di novembre 2014 ed avrà termine entro gennaio 2016.

Il Master ha la durata di 1500 ore complessive (articolate in lezioni frontali, laboratori, formazione a distanza, stages, tesi finale, studio individuale) e attribuisce 60 (sessanta) CFU.

Il requisito di accesso è la laurea triennale di cui al D.M. 509/99 o il diploma universitario o la laurea quadriennale di cui alla legge 341/90.

Considerata la natura mista del percorso formativo (lezioni in presenza e fruizione di materiali didattici a distanza) è richiesta come prerequisito per la partecipazione la disponibilità ad utilizzare strumenti informatici di base (Internet, posta elettronica, word). Il Master ha come obiettivo la formalizzazione, in un unico profilo professionale, di quelle competenze sulle procedure di attuazione della valorizzazione e riuso sociale dei beni confiscati alla camorra, che in questi anni hanno visto un proliferare positivo di interventi, registrando altresì, l'esigenza di competenze sempre più aggiornate e specifiche. L'obiettivo è la valorizzazione del capitale umano di eccellenza quale elemento indispensabile al rafforzamento di un processo di sviluppo locale di ampio respiro, quale quello della promozione, valorizzazione e riutilizzo dei beni confiscati alla camorra, ovvero di:
- professionisti che, in qualità di amministratori giudiziari, custodiscano e gestiscano beni e/o aziende confiscati alla criminalità organizzata;
- funzionari di Enti Locali che necessitino di acquisire una professionalità atta alla richiesta di assegnazione di un bene o di un'azienda confiscati alla criminalità organizzata; soci di cooperative che richiedano l'assegnazione di un bene e/o azienda confiscati alla criminalità organizzata;
- esperti di progettazione per l'assegnazione di beni confiscati alla criminalità organizzata; manager ed esperti di marketing che si occupino di curare la produttività e l'immagine di beni e/o aziende confiscate alla criminalità organizzata;
- funzionari/dipendenti addetti alla gestione di problematiche finanziarie legate ai beni e alle aziende confiscati alla criminalità organizzata.

Le aree tematiche del Master comprendono: Sviluppo delle conoscenze giuridiche, economiche e sociologiche - Sociologia della comunicazione, Psicologia generale, Criminologia, Sociologia della devianza, Sociologia generale, Elementi di Diritto amministrativo, Economia aziendale, Elementi di Diritto e procedura penale, Economia criminale; Sviluppo delle competenze manageriali di base - Contabilità aziendale, Metodologia della ricerca sociale, Economia e gestione delle imprese, Informatica; Sviluppo delle competenze manageriali specialistiche - Diritto commerciale. La normativa sulle cooperative, Organizzazione aziendale, Marketing e comunicazione, Programmazione e controllo, Tecniche di gestione dei progetti, Tecniche di fund-raising.

E si interesseranno in particolar modo agli argomenti:
- Mafie Imprenditrici e mafie al nord; mafie ed economia;
- sequestro e confisca;
- il Tribunale di Prevenzione;
- rapporti tra Giudice e Amministratore giudiziario; custodia ed amministrazione dei beni, inquadramento normativo;
- l'Agenzia Nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata;
- la gestione dei beni sequestrati: adempimenti civilistici e tributari del custode e dell'amministratore giudiziario; normativa antiriciclaggio;
- il ruolo professionista nella gestione dei beni sequestrati o confiscati quale componente del collegio sindacale;
- l'attività di revisione dei bilanci nella gestione dei beni sequestrati o confiscati;
- il ruolo del professionista nella vendita dei beni confiscati;
- il riuso sociale dei beni confiscati; enti, aziende e società cooperative: potenzialità e vincoli.

Il calendario si articolerà, di norma, in un incontro settimanale, il martedì, dalle 13,30 alle 18,30.

Il corso è a numero chiuso; il numero massimo dei candidati ammissibili è fissato a cinquanta.

E' prevista la partecipazione di 10 uditori, per ciascuno dei seguenti moduli:
- Sequestro e confisca. Il Tribunale di Prevenzione. Rapporti tra Giudice e Amministratore giudiziario; custodia ed amministrazione dei beni, inquadramento normativo.
- Il ruolo del dottore commercialista nella gestione dei beni sequestrati o confiscati.

Qualora il numero degli iscritti risultasse inferiore ai requisiti minimi per la copertura delle spese di bilancio, l'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa si riserva di non attivare il master e di restituire gli importi versati.

Nel caso in cui il numero dei candidati giudicati idonei ecceda le cinquanta unità si provvederà alla predisposizione di una graduatoria che terrà conto dei titoli preferenziali di seguito indicati, altrimenti si provvederà alla pubblicazione dell'elenco degli ammessi.

L'elenco o la graduatoria degli ammessi al Master sarà pubblicata sul sito www.unisob.na.it e non verranno inviate comunicazioni personali ai corsiti.

La selezione degli aspiranti sarà effettuata sulla base della valutazione del voto finale di laurea, secondo il seguente punteggio:
- votazione inferiore a 100/110 punti 2
- votazione di 100/110 punti 3
- votazione da 101 a 103/110 punti 4
- votazione da 104 a 106/110 punti 5
- votazione da 107 a 108/110 punti 6
- votazione da 109 a 110/110 punti 7
- votazione di 110/110 con lode punti 8
- valutazione di altri titoli di studio: fino ad un massimo di punti 2
A parità di punteggio precede l'aspirante con minore età.

La domanda, indirizzata al Magnifico Rettore dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, dovrà pervenire entro e non oltre il 30 ottobre 2014.

Nella domanda di ammissione al Master da compilare esclusivamente on-line mediante il relativo modulo disponibile da questo collegamento, l'aspirante dovrà dichiarare:
- nome, cognome, luogo e data nascita, cittadinanza, codice fiscale; titolo di studio, votazione;
- il recapito e-mail personale e telefonico;
- l'appartenenza o meno ad una delle categorie di seguito indicate, che hanno diritto al pagamento della quota ridotta.

In caso di possesso di altri titoli di studio, l'aspirante dovrà compilare la voce specifica nel modulo di ammissione on line.

In caso di necessità, sarà chiesto di fornire copia della certificazione dei titoli dichiarati.

Le domande non in regola non saranno prese in considerazione.

Nel caso in cui, dalla documentazione presentata, risultino dichiarazione false o mendaci rilevanti ai fini dell'immatricolazione, ferme restando le sanzioni penali di cui all'art. 76 del DPR n. 445 del 28/1/2000 il candidato decadrà automaticamente d'ufficio dal diritto d'immatricolazione.

Entro sette giorni dalla data di pubblicazione della graduatoria di merito (o dell'elenco degli ammessi), occorrerà perfezionare l'iscrizione attraverso il pagamento della prima rata (€ 500,00 + € 140,00 per tassa regionale).

Trascorso tale il termine, nel caso di pubblicazione della graduatoria di merito, si provvederà allo scorrimento della graduatoria e coloro i quali non avranno provveduto entro i termini al pagamento della prima rata perderanno automaticamente il diritto all'iscrizione.

La quota di partecipazione al Master è fissata in € 1.300,00 (+ € 140,00 di tassa regionale) e dovrà essere effettuata in tre rate presso qualsiasi sportello del Banco di Napoli/San Paolo IMI del territorio nazionale, ritirando l'apposito modulo di pagamento presso la Segreteria studenti (corso Vittorio Emanuele 292, Napoli) o scaricandolo dal sito www.unisob.na.it.

Le modalità di pagamento delle rate dovranno osservare il seguente calendario:
- 1ª rata: € 500,00 (€ 500,00 + € 140,00 per la tassa regionale) all'atto dell'iscrizione;
- 2ª rata: € 400,00 entro febbraio 2015;
- 3ª rata: € 400,00 entro luglio 2015.

Per i soci ALSOB (Associazione Laureati Suor Orsola Benincasa) è previsto uno sconto del 25% dell'intera quota, che sarà applicato sull'importo dell'ultima rata. L'iscrizione all'Associazione ALSOB deve essere contestuale o precedente all'iscrizione al Master.

Per gli appartenenti alle Forze dell'ordine, per i Vigili Urbani e per dipendenti pubblici e degli Enti locali in possesso del diploma di laurea almeno triennale, la quota di partecipazione al Master è ridotta ad € 900,00. Tale riduzione comporterà il pagamento della prima rata pari ad € 300,00 + € 140,00 di tassa regionale; della seconda rata pari ad € 300,00 e della terza rata pari ad € 300,00 negli stessi tempi indicati per il pagamento della quota intera.

Per i residenti nel Comune di Casal di Principe (Ce), è prevista una borsa di studio "Don Giuseppe Diana" che coprirà l'intero importo del Master, così come da Delibera n. 16 del 24/03/2014 della Commissione Straordinaria per la gestione dell'Ente.

Il mancato pagamento delle quote di partecipazione comporta l'esclusione dall'esame finale per il conseguimento del titolo.

La frequenza è obbligatoria. E' escluso dall'esame finale l'allievo che si sia assentato per un numero di ore pari o superiore al 20% del monte ore previsto per le attività didattiche in presenza.

A coloro i quali supereranno l'esame finale verrà rilasciato il titolo universitario di Master di I livello in Promozione, valorizzazione e riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata, A.A. 2014/2015.

Le attività di stage/tirocinio si svolgeranno presso:
- Tribunali;
- Procure;
- Enti locali;
- Agenzia Nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.

Al termine del master, i candidati in regola con gli aspetti formali e sostanziali (tasse, documentazione, frequenza, verifiche in itinere, stage/tirocinio) dovranno sostenere una prova di esame basata sulla discussione di una relazione scritta inerente le tematiche trattate nelle lezioni frontali e le proprie esperienze di stage/tirocinio, controfirmato da uno dei docenti del master.

Si rammenta inoltre che l'art. 142 del T.U. 159/33 vieta la contemporanea iscrizione a più corsi di studio universitari. Ne consegue che non è possibile iscriversi contemporaneamente a più Master o ad una Scuola di Specializzazione, Dottorato di Ricerca, Corso di Laurea o Laurea specialistica.

I dati personali forniti dai partecipanti saranno trattati per le operazioni connesse alla formazione dell'elenco degli ammessi al corso, secondo le disposizioni della L. 31.12.1996 n. 675 e successive modificazioni.

Informazioni:
Coordinamento didattico: tel. 081.2522215 (martedì e giovedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00),
Centro di Lifelong Learning: tel. 081.2522348 e-mail (dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 13.00).

Napoli, 06/10/2014

Il Rettore
Prof. Lucio d'Alessandro

Emanato con D.R. n. 444 e 447 del 31/07/2014
Riaperto con D.R. n. 538 del 06/10/2014

© 2004/16 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0