Ricerca scientifica

oneZone: Imast educational Lab 1.0. Comunicare e fare scienza

Direzione scientifica: prof. Maria D'Ambrosio
Gruppo di lavoro: Maria D'Ambrosio (direzione scientifica), Gianfranco Innocenti, Gianfranco Carotenuto, Aniello Cammarano, Stefano Perna, Pasquale Napolitano, Gianluca Vassallo, Rossella Magliulo

Attraverso la realizzazione di oneZone_Imast educational Lab 1.0. Comunicare e fare scienza, Imast insieme con l'Universitą degli Studi Suor Orsola Benincasa, inaugura il suo settore educativo e sperimenta in situazione una metodologia per la comunicazione e la conoscenza della ricerca relativa ai materiali compositi e ai polimeri. Con questa prima azione, Imast crea collegamento con il mondo della scuola e con quello del design e della sperimentazione artistica per costituire una prima comunitą interdisciplinare e intergenerazionale di apprendimento in situazione sulla matrice polimerica e sviluppare contenuti per l'apprendimento e l'autoapprendimento.
Tale comunitą di apprendimento, sperimenta nell'ambito della comunicazione della scienza e della ricerca sui polimeri e i compositi una metodologia cognitiva riferita alla comprensione mediante progettazione (understanding by design), producendo un vero e proprio 'manifesto' della metodologia insieme a contenuti e artefatti 'emergenti' da quella metodologia. Nello specifico degli artefatti e nell'ottica del riuso e della sostenibilitą, oneZone_Imast educational Lab 1.0 produrrą i suoi primi artefatti (cognitivi) e nello specifico:
- contenuti multimediali e artefatti cognitivi per la didattica della scienza rivolta a gruppi di alunni delle scuole medie inferiori e scuole medie superiori;
- due percorsi formativi in modalitą laboratoriale, che corrispondono al processo di progettazione e costruzione degli artefatti.

© 2004/18 Universitą degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0