MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            
Ricerca scientifica

P.O. FEAMP Campania 2014/2020
Innovazione, sviluppo e sostenibilità nel settore della pesca e dell'acquacoltura per la Regione Campania

Regione Campania

Selezione pubblica per il conferimento di n. 3 contratti di collaborazione continuata e continuativa per lo svolgimento delle attività di ricerca
Progetto FEAMP Campania 2014/2020

Titolo del progetto
FEAMP Campania 2014/2020 "Innovazione, sviluppo e sostenibilità nel settore della pesca e dell'acquacoltura per la Regione Campania"

Articolo 1

Nell'ambito del progetto FEAMP Campania 2014/2020 "Innovazione, sviluppo e sostenibilità nel settore della pesca e dell'acquacoltura per la Regione Campania" è indetta una selezione per soli titoli per l'assegnazione 3 contratti di collaborazione continuata e continuativa per lo svolgimento delle attività di ricerca nei campi dell'archeologia su terra e subacquea e delle tecnologie per la digitalizzazione 3D del patrimonio culturale ovvero:
- Profilo 1 - Operatore tecnico subacqueo dal 01/10/2020 al 28/02/202 per un importo omnicomprensivo pari a 10.000,00 euro;
- Profilo 2 - Archeologo-Operatore subacqueo dal 01/10/2020 al 31/12/2020 per un importo omnicomprensivo pari a 3.200,00 euro;
- Profilo 3 - Archeologo-Operatore subacqueo dal 01/10/2020 al 31/12/2020 per un importo omnicomprensivo pari a 2.800,00 euro.

Articolo 2

Profilo 1
Operatore Tecnico subacqueo

Operatore Tecnico Subacqueo in possesso della qualifica ESD con competenze in ambito GIS, per la gestione dei dati geospaziali con particolare riferimento al settore archeologico. La figura deve essere esperta nelle procedure di rilievo tridimensionale in ambiente sommerso ed emerso.
Titoli e esperienze pregresse richieste: Certificazione European Scientific Diver, esperienza di rilievo tridimensionale subacqueo di almeno cinque anni.

Profilo 2
Operatore subacqueo

Operatore subacqueo con comprovata esperienza in scavi archeologici marini e attività di digitalizzazione tridimensionale di beni culturali sommersi. Il candidato deve possedere competenze nel processamento di dati da scansione tridimensionale e nella gestione di banche dati associate a piattaforme GIS.
Titoli e esperienze pregresse richieste: Laurea specialistica in discipline umanistiche con indirizzo archeologico o equivalenti, brevetto di terzo livello per immersioni fino a 40 metri di profondità rilasciato da organizzazioni didattiche riconosciute, esperienza di rilievo tridimensionale subacqueo di almeno cinque anni.

Profilo 3
Operatore subacqueo

Operatore subacqueo con competenze nel rilievo tridimensionale di beni sommersi e nella gestione dei dati da scansione tridimensionale in ambiente GIS.
Brevetto richiesto: Open water diver rilasciato da organizzazioni didattiche riconosciute.
Titoli e esperienze pregresse richieste: Laurea triennale in discipline umanistiche con indirizzo archeologico o equivalenti, brevetto open water diver rilasciato da organizzazioni didattiche riconosciute, esperienza archeologia subacquea di almeno un anno.

Tali requisiti devono essere posseduti, a pena di esclusione, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione.

Articolo 3

La domanda di partecipazione, redatta in carta libera secondo lo schema (Modulo A) allegato al presente bando (di cui costituisce parte integrante e reperibile nel sito web dell'Università) dovrà essere indirizzata al Magnifico Rettore dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e spedita mediante posta elettronica certificata a questo indirizzo e-mail e dovrà pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 17 settembre 2020.

Invio domanda di partecipazione tramite posta elettronica certificata (PEC):
Nell'oggetto della mail dovrà essere riportata la seguente dicitura: "Domanda partecipazione alla selezione progetto FEAMP Campania 2014/2020 "Innovazione, sviluppo e sostenibilità nel settore della pesca e dell'acquacoltura per la Regione Campania" con indicazione del profilo.

Saranno, pertanto, ritenute fuori termine tutte le domande pervenute successivamente ai termini di scadenza del bando.

I candidati dovranno allegare alla domanda:
- curriculum vitae et studiorum, sottoscritto in ogni pagina e contenente l'autorizzazione al trattamento dei dati personali (U.E. del 2016/679) (cognome e nome, data e luogo di nascita, codice fiscale, cittadinanza, residenza e il recapito ove intende ricevere le comunicazioni relative al concorso, numero di telefono e indirizzo di posta elettronica);
- copia firmata di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Si precisa che l'Amministrazione non assume alcuna responsabilità nel caso di dispersione di comunicazioni, dipendente da inesatte indicazioni della residenza e del recapito da parte dell'aspirante o da mancata oppure tardiva comunicazione del cambiamento degli stessi.

Tutti i candidati sono ammessi con riserva alla procedura concorsuale. L'Amministrazione può disporre in ogni momento, con provvedimento motivato, l'esclusione per difetto dei requisiti prescritti.

Articolo 4

La Commissione giudicatrice, nominata dal Rettore, sarà composta da tre componenti di cui due scelti tra docenti e ricercatori appartenenti ai ruoli universitari nazionali e internazionali e dal Responsabile del Progetto o suo delegato (anche se non appartenente ai ruoli universitari).

La Commissione giudicatrice redigerà l'elenco dei candidati esaminati, riportando la votazione di ciascuno.

Il giudizio di merito della Commissione è insindacabile.

La graduatoria di merito, approvata con Decreto Rettorale, sarà pubblicata sul sito web di Ateneo.

Tale pubblicazione ha valore di comunicazione ufficiale, pertanto i candidati non riceveranno alcuna personale notifica in merito alla graduatoria finale.

Articolo 5

I dati personali, obbligatoriamente forniti, saranno trattati nel rispetto del regolamento (U.E. del 2016/679 meglio noto come GDPR) e solo per gli adempimenti connessi alla presente procedura.

Articolo 6

Per quanto non espressamente previsto dal presente bando si applicano le disposizioni normative vigenti.

Napoli, 02/09/2020

F.to IL RETTORE
Prof. Lucio d'Alessandro

Emanato con D.R. n. 383 del 02/09/2020
Scadenza: 17/09/2020

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0