MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            
ReCEPL
Research Centre in European Private Law
Centro di Ricerca in Diritto Privato Europeo

Logo ReCEPL

Banner ReCEPL Opuscolo (pdf)

Il Centro di Ricerca

Istituito con D.R. 8 febbraio 2016, il Centro di ricerca di diritto privato europeo/Research Centre in European Private Law (ReCEPL) persegue, tra le finalità statutarie, l'obiettivo di compiere studi e ricerche sul diritto privato a livello europeo, (nonché di diffondere informazioni e risultati relativi a tali ricerche e a formare competenze scientifiche) in un'ottica di comparazione tra i diversi ordinamenti nazionali europei e per finalità di uniformazione giuridica.

Nella prospettiva della regolazione uniforme, anche in considerazione delle opportunità di una sua effettiva realizzazione in specifici settori, ReCEPL sviluppa itinerari di ricerca sul rapporto tra diritto e nuove tecnologie, operando in stretta collaborazione con il Living Lab Utopia, Laboratorio di area giuridica del Centro di ricerca interdipartimentale di Ateneo Scienza Nuova.

La dotazione delle più moderne strumentazioni tecnologiche del Centro Scienza Nuova, consente ai ricercatori di ReCEPL di adottare metodologie innovative di ricerca e di studio (studi empirici, analisi comportamentali), condotti congiuntamente con gli studiosi e accademici di discipline non giuridiche (area statistica, informatica, neuroscienze) che hanno aderito al Centro e con i ricercatori (area ingegneristica, psicologica, dell'interazione uomo-macchina (HMI) e di scienze della comunicazione) che fanno capo a Scienza Nuova.

ReCEPL, quale luogo di ricerca interdisciplinare tra esperti e ricercatori, ha finora condotto ricerche in ambito giuridico e tecnologico in materia di: tutela dei dati personali in ambito digitale, attraverso analisi di tipo giuridico comportamentale, responsabilità civile e dispositivi automatici, biodiritto e biotecnologie, diritto, computazione e simulazione, neuroscienze e diritto (c.d. Neurolaw), diritti della personalità in rete, eredità digitale.

ReCEPL ha una fitta rete di collaborazioni con atenei e centri di ricerca nazionali, internazionali e stranieri (l'Université di Lyon 3 - Francia; l'Université de Chambery Savoie Mont Blanc - Francia; l'Istituto per l'automazione di Hannover - Germania; Departamento de Derecho Civil e Internacional Privado de l'Universidad de Sivilla - Spagna; il CCC Legale Centre di Cambridge - Inghilterra; l'Universidad Catòlica del Uruguay - Uruguay) e ha un programma di Visiting Researcher per ricercatori esteri.

Il Centro si propone, altresì, di erogare consulenze su tematiche di alta complessità di area privatistica, elaborare proposte di legge, svolgere audizioni presso organi legislativi e organismi indipendenti.

Grazie alle conoscenze e competenze multidisciplinari sviluppate dai ricercatori del Centro ReCEPL può supportare commissione di enti pubblici, organi giudiziari o soggetti privati, nella soluzione di questioni di carattere giuridico o di interrelazione tra questioni giuridiche e altre discipline, e nella realizzazione di progetti, start-up, spin-off e altre iniziative.

L'attività di consulenza si articola, più specificamente, in:
- elaborazione di testi normativi uniformi (idonei a comporre in un'unica regola istanze di diversa provenienza);
- svolgimento di attività di ricerca per l'approfondimento di determinate questioni o tematiche ad alta complessità e coinvolgenti più ordinamenti giuridici;
- composizione di relazioni sulla base delle richieste del committente, che si concretizzano nella redazione di vari documenti (papers, schede, analisi di impatto, ecc.);
- analisi di impatto di regole normative (AIR);
- legal design nell'ambito della contrattualistica seriale e non seriale;
- problematiche di bio-etica o che interessano rapporti etica e diritto.

Anche le consulenze di ReCEPL possono avvalersi delle metodologie sviluppate dal Centro di Ricerca, che vanno dall'analisi del diritto positivo, nazionale e internazionale, fino ad analisi empiriche, anche in ambito giuridico (Empirical Legal Studies) e alle indagini human - machine interface ovvero human being centred design.

Accanto ad una sviluppata attività convegnistica del Centro, i suoi ricercatori, nell'ambito di progetti anche europei, hanno sviluppato significative attività di formazione e riviste scientifiche aventi ad oggetto le attività di ricerca condotte in ReCEPL.

© 2004/24 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0