UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Ricerca scientifica
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Concerto al Suor Orsola Benincasa

Programma (pdf)

'Nel salotto di Clara Schumann'
[nel secondo centenario della nascita di Robert Schumann, 1810-2010]

Napoli, 16 ottobre 2010 - ore 21,00
Sala degli Angeli, via Suor Orsola 10

Nel novembre 1894 Clara Schumann accolse in casa propria Johannes Brahms, il clarinettista Richard von MŘhlfeld e il celebre violinista e violista Joseph Joachim: Brahms, come di consueto, desiderava sottoporre al giudizio dell'amata amica Clara le proprie opere, tra cui le "Sonate per clarinetto e pianoforte" recentemente composte. Le memorie stese dal nipote di Clara, Ferdinand Schumann, narrano gli accadimenti e gli stati d'animo di quei giorni, trascorsi amabilmente a 'fare musica' nel salotto della nonna, spesso con lei stessa al pianoforte, eseguendo musiche da camera per clarinetto di Robert Schumann e di Brahms:

źFrancoforte, 12 novembre 1894. A mezzogiorno Brahms e MŘhlfeld convitati. Dopo il pranzo le signore di casa si ritirarono. Brahms rimase ancora con MŘhlfeld a bere. Si intrattennero ancora a lungo fino all'ora del te delle cinque. Furono eseguite ancora le Sonate per clarinetto...╗.

 

Il programma del concerto rievoca la musica eseguita in quelle giornate a Francoforte nel salotto di Clara Schumann, giornate che rimasero scolpite nei ricordi di tutti coloro che ebbero il privilegio di viverle.

Programma

Johannes Brahms (1833-1897)
Sonata in mi bem. magg. per clarinetto e pianoforte op. 120 n. 2 (1894)
Allegro amabile
Allegro appassionato
Andante con moto

Johannes Brahms
Sonata in fa min. per clarinetto e pianoforte op. 120 n. 1 (1894)
Allegro appassionato - Sostenuto ed espressivo
Andante un poco Adagio
Allegretto grazioso
Vivace

 

Andrea Massimo Grassi, clarinetto
Titti Celiberti Marrama, pianoforte


Andrea Massimo Grassi, Ŕ nato a Milano e si Ŕ diplomato in clarinetto presso il Conservatorio 'G. Verdi' sotto la guida di Primo Borali. Nel 1995 ha ottenuto il prestigioso Diploma d'onore dell'Accademia Musicale Chigiana di Siena, e nel 1996 il diploma superiore all'Accademia Internazionale di Musica di Biella come allievo di Antony Pay.
Si Ŕ esibito come camerista nelle principali cittÓ italiane e all'estero in USA, Russia, Spagna, Francia e Portogallo, suonando per l'University of Chicago, la Minnesota State University (Moorhead, USA), il Teatro alla Scala di Milano, l'UniversitÚ de Rouen, la RAI Radiotelevisione Italiana, il Gnessins College di Mosca, l'Accademia Musicale Chigiana, il festival lusitano 'Sete s˛is Sete Luas' ecc. Ha completato i suoi studi musicali laureandosi "cum laude" in Lettere moderne e conseguendo il Dottorato di ricerca in Filologia musicale alla FacoltÓ di Musicologia di Cremona. Ha pubblicato, tra l'altro, il libro "'Frńulein Klarinette'. La genesi e il testo delle opere per clarinetto di J. Brahms" (ETS, Pisa 2006) e l'edizione "Urtext" del "Quintetto per clarinetto e archi" di Brahms per la Henle Verlag di Monaco di Baviera.
Ha tenuto seminari-concerto e master class in USA, in Russia e presso numerosi conservatori e universitÓ italiani. Si dedica inoltre alla formazione e all'insegnamento in ambito musicale, in particolare come coordinatore e docente presso l'Accademia Teatro alla Scala.

Titti Celiberti Marrama, si Ŕ diplomata a soli 16 anni al Conservatorio 'San Pietro a Majella' di Napoli, concludendo con il massimo di voti e la lode un percorso scolastico ricco di affermazioni. Ha proseguito gli studi a Milano con Alberto Mozzati perfezionandosi altresý con Maria Canals (Barcellona) e Max Egger (Zurigo).
╚ risultata tra i vincitori della Rassegna Giovani Concertisti. Segnalata quale pi¨ giovane partecipante al Concorso 'Busoni', ha ottenuto in seguito la medaglia d'argento al Concorso 'Viotti' di Vercelli, la medaglia d'oro al Premio 'CittÓ di Treviso' e il secondo premio al Concorso 'A. Speranza'.
Ha suonato come solista presso numerose istituzioni concertistiche in varie cittÓ d'Italia e, di recente, con il violoncellista Alain Meunier. Si Ŕ dedicata fin dal 1971 alla didattica, e sino al 2006 Ŕ stata titolare di pianoforte principale al Conservatorio 'San Pietro a Majella' di Napoli.

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/19 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti