Ateneo

Informativa in materia di protezione dei dati personali rilevati in occasione dell'accesso agli uffici e ai locali dell'Università
ai sensi del regolamento (UE) 2016/679

1. Contesto del trattamento ed individuazione del Titolare

Ai sensi dell'articolo 13 del Regolamento UE n. 2016/679, l'Università Suor Orsola Benincasa, con sede in Via Suor Orsola n. 10, 80132 Napoli NA, in qualità di titolare del trattamento (di seguito "UNISOB" o anche "Titolare"), desidera informarla che, in occasione dell'accesso ai propri locali, tratterà i Suoi dati personali come di seguito dettagliato.

2. Tipologia di dati trattati, modalità, finalità e base giuridica del trattamento

I dati personali di seguito elencati sono trattati in osservanza delle disposizioni vigenti al fine esclusivo di prevenire il contagio da COVID-19.

Base giuridica del trattamento è l'esecuzione di un obbligo di legge (art. 6, par. 1, lett. C GDPR) e il perseguimento di interesse pubblico rilevante sulla base di normativa nazionale (art. 9, comma 2 lett. G GDPR).

Dati anagrafici: il dispositivo installato all'ingresso prevede la lettura della tessera sanitaria, tramite la quale vengono raccolti, digitalmente, il codice fiscale e dati di ingresso/uscita (giorno e orario), registrati in formato digitale e conservati per un periodo di 14 giorni dalla rilevazione.

Temperatura corporea: il dispositivo installato all'ingresso prevede anche la funzionalità di termoscanner che rileva la temperatura corporea. Tale dato, di norma è cancellato non appena rilevato. La temperatura corporea, infatti, è registrata, su file digitale, solo in relazione ai dipendenti e solo se supera i 37.5 gradi.
Il Titolare garantisce l'adozione di misure tecniche ed organizzative adeguate a preservare disponibilità, integrità e riservatezza delle informazioni.

Green Pass: (dati identificativi contenuti nel documento di identità in presa visione, dati di rilevazione del Green pass)
In ottemperanza al DL 111/2021 del 6 agosto 2021 ed all'art. 13 del DPCM del 17 giugno 2021, la verifica delle certificazioni verdi COVID-19 è effettuata mediante la lettura del codice a barre bidimensionale, utilizzando esclusivamente l'applicazione mobile prevista dalla detta disposizione, che consente unicamente di controllare l'autenticità, la validità e l'integrità della certificazione, e di conoscere le generalità dell'intestatario, senza rendere visibili le informazioni che ne hanno determinato l'emissione. L'attività di verifica delle certificazioni non comporta, in alcun caso, la raccolta dei dati dell'intestatario in qualunque forma.

3. Natura del conferimento dei dati

La sottoposizione a misurazione della temperatura e la verifica del Green Pass sono obbligatorie per poter accedere ai locali di pertinenza dell'UNISOB.

L'eventuale rifiuto comporta l'impossibilità per il Titolare di consentire l'accesso ai locali, in ottemperanza agli obblighi di legge vigenti, per ragioni di tutela della sicurezza e la salubrità dell'ambiente lavorativo e universitario, quindi, di tutela di interessi primari di tutti gli interessati presenti nei locali.

Comunicazione e diffusione - Periodo di conservazione dei dati

Il Titolare raccoglie i Suoi dati personali e li elabora, direttamente, attraverso il proprio personale, debitamente autorizzato e istruito. Qualora dovesse avvalersi dell'opera di altri soggetti esterni, affidandogli specifici trattamenti, questi agiranno in veste di Responsabili del trattamento ai sensi dell'art. 28 GDPR. L'elenco aggiornato dei Responsabili del trattamento è disponibile inoltrando richiesta al Titolare tramite la seguente casella di posta: visualizza l'indirizzo.

In relazione alla finalità di prevenzione del COVID-19, i dati personali non saranno oggetto di diffusione o comunicazione, salva la possibilità di comunicarli alle Autorità competenti qualora ciò sia necessario per finalità di sicurezza ovvero nei casi espressamente previsti dalla legge, ad esempio in caso di richiesta da parte dell'Autorità sanitaria, per la ricostruzione della filiera degli eventuali contatti stretti di un soggetto risultato positivo al COVID.

Ove consentito detti dati saranno oggetto di conservazione, come innanzi precisato, per il periodo richiesto dall'Autorità Sanitaria Pubblica, imposto dagli obblighi di legge legati all'emergenza sanitaria (14 giorni dalla rilevazione).

4. Diritti dell'interessato

In relazione al trattamento dei Suoi dati personali, premettendo che, come più volte ribadito, non è prevista alcuna registrazione della temperatura corporea rilevata al momento dell'accesso ai locali del Titolare, Lei ha il diritto, in qualunque momento, a ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e a conoscerne il contenuto e l'origine. Le richieste vanno rivolte agli indirizzi in calce.

Le ricordiamo altresì che Ella ha anche il diritto di proporre segnalazione o reclamo al Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it), ovvero ricorso all'Autorità giudiziaria competente, qualora ritenga che i suoi diritti non siano stati rispettati o che non abbia ricevuto riscontro secondo legge ad una sua istanza di esercizio dei succitati diritti.

Per ogni informazione relativa al trattamento dei dati oggetto della presente informativa può rivolgersi al titolare a questo indirizzo, oppure al Responsabile per la protezione dei dati personali a questo indirizzo.

© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0