Corso di laurea magistrale interfacoltà in
Conservazione e restauro dei beni culturali

Attività

UPDATING - aggiornamenti professionali per restauratori

A partire dall'anno accademico 2015-16 sono state attivate iniziative di aggiornamento professionale; hanno partecipato gli studenti del Corso di Laurea, componenti delle associazioni del settore (AREN) e restauratori professionisti.

Sono in programma per il prossimo anno accademico corsi di Alta Formazione per restauratori professionisti, già attivi sul territorio campano, per intraprendere collaborazioni e una rete di scambio culturale per l'aggiornamento scientifico di settore.

Una pratica necessaria nel campo del restauro dei beni culturali per il perfezionamento e la qualificazione degli interventi da intraprendere, così come previsto dal Codice dei Beni Culturali (n. 42/2004), sullo straordinario patrimonio artistico della nostra regione.

Una programmazione di Ateneo per costituire un punto di riferimento accademico nel campo del restauro e per eventuali progetti nel territorio; per info inviare mail a questo indirizzo; per info e orientamento sul corso di laurea di Restauro: tel. 081/2522547; e-mail; (dott. Paolo Autiero).

Anno Accademico 2016/2017

03-05/04/2017
New methods of cleaning wall paintings
Tre conferenze su Teoria della pulitura e dell'uso dei gel

Richard Wolbers (University of Delaware)
Programma

27/01/2017 - 12/03/2017
Incontro al Restauro. Incontri su interventi di restauro
a cura della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Comune di Napoli
Ciclo di conferenze didattiche

Anno Accademico 2015/2016

Nel nostro Ateneo hanno tenuto workshop e lezioni:

il prof. Paolo Cremonesi
(evento organizzato dal Laboratorio Legno, Responsabile: prof. G. Fatigati, con collaboratrici dott.sse I. Improta e M. Marrazzo)
Programma

il restauratore Martin Pittertschartscher
(evento organizzato dalla prof. M. Martelli Castaldi del Laboratorio Affreschi, Responsabile: prof. G. Borrelli)
Programma

il prof. Richard Wolbers - University of Delaware - Art Department Institute
(evento organizzato dalla prof. M. Martelli Castaldi del Laboratorio Affreschi, Responsabile: prof. G. Borrelli)
Programma

Richard Wolbers

Laureato in Biochimica presso l'Università della California, San Diego (1971).

Ha conseguito un Master of Fine Arts per la Pittura, presso la stessa istituzione nel 1977.

Nel 1984, ha conseguito un Master of Science in Art Conservation presso il WUDPAC - Winterthur/University of Delaware Program in Art Conservation.

I suoi interessi scientifici sono principalmente diretti alla ricerca di sistemi di pulitura specifici per le opere d'arte, così come alle tecniche di analisi microscopica applicate alla caratterizzazione dei leganti degli strati pittorici. Ha collaborato a numerosi programmi di ricerca presso note istituzioni per la protezione del Patrimonio Culturale, tra le quali Il Getty Conservation Institute, la Columbia University, e l'ICCROM.

Diffonde i metodi di pulitura svillupati mediante seminari in Australia, Inghilterra, Canada, Spagna, Portogallo, Francia, Germania, Messico, Svizzera, Norvegia Svezia, Italia e Stati Uniti.

Nel 2000 ha pubblicato il testo "Cleaning Paintings: Aqueous Methods" (Archetype Books, London), tradotto in Italiano; coautore di un capitolo del volume Conservazione dei Mobili (Butterworth-Heinemann, 2003).

Paolo Cremonesi

Chimico formatosi nel restauro dei dipinti, svolge la sua attività didattica, di ricerca e di consulenza come libero professionista. Collaboratore dell'Opificio delle Pietre Dure di Firenze.

Socio fondatore e membro scientifico del Cesmar7 (Centro per lo Studio dei Materiali per il Restauro) di Padova. Studioso di metodi Innovativi nella Pulitura dei Dipinti e delle Opere Policrome Mobili, segue l'approccio scientifico innovativo e conservativo tracciato da Richard Wolbers.

Dal 1995 tiene lezioni, corsi e workshop di aggiornamento professionale per il restauro in Italia e in Europa (Francia, Finlandia, Svizzera, Croazia)

È curatore della collana "I Talenti" (Sezione Restauro) della Casa Editrice Il Prato.

Martin Pittertschatscher

Restauratore di Beni Culturali, specializzato nella conservazione di superfici decorate dell'architettura, dipinti murali, materiali lapidei, dipinti su tela e su tavola e sculture policrome.

Il suo interesse nel campo delle superfici va in particolare agli interventi con materiali inorganici, tema di cui tratterà la sua presentazione. Il prof. Pittertschatscher ha al suo attivo molti corsi, consulenze e partecipazioni a progetti per il patrimonio culturale, in Italia ed all'estero. È membro del consiglio direttivo della Associazione Restauratori-Conservatori Alto Adige (ARCA), nonché delegato e membro del Bureau di E.C.C.O. - European Confedereation of Conservator-Restorers-Organizations.

© 2004/17 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0