MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            
Corso di laurea magistrale interdipartimentale in
Conservazione e restauro dei beni culturali

a.a. 2019/20

Laboratori

Settore restauro legni (pfp 2)

La Foritana

 
Tipologia dell'opera Pastore presepiale, testina in legno su manichino di stoppa e ferro
Soggetto Popolana
Artista Ignoto
Periodo XVIII secolo
Collocazione Collezione privata
Periodo di restauro Inizio lavori: dicembre 2015. Fine lavori: aprile 2016.
Responsabile Prof. Giancarlo Fatigati
Restauratori Luigi Coletta, Ilaria Improta, Monica Marrazzo
Collaboratori Tesista Carmine Romano, studenti del V anno 2015/2016
Relatore storico artistico Gian Giotto Borrelli
Relatore diagnostica Giorgio Trojsi

Intervento di restauro

La piccola scultura presepiale presentava la superficie dipinta offuscata dalla presenza di uno spesso strato di depositi coerenti, saldamente ancorate alla pellicola pittorica, in particolar modo in corrispondenza del copricapo finemente decorato ad incisione. Prima di procedere all'intervento di restauro sono state effettuate accurate indagini diagnostiche ai raggi UV, IR e RX che hanno permesso di comprendere al meglio la tecnica di realizzazione dell'opera.

L'intervento di restauro è consistito principalmente nella rimozione dei depositi coerenti di natura grassa mediante l'utilizzo di soluzioni acquose a pH acido (5.5) con aggiunta di un tensioattivo non ionico. Infine, è stata effettuata un'integrazione pittorica a puntinato ad acquerello.

La ricerca portata a termine ha dato importanti frutti in merito alla tecnica originaria utilizzata per realizzare gli incarnati lucidi delle figure presepiali settecentesche, oltre ad essere stata inserita in una prospettiva di conservazione preventiva al confronto con alcune esperienze internazionali sul tema.


La Foritana


Smontaggio


Analisi diagnostiche

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0