Corso di laurea magistrale interdipartimentale in
Conservazione e restauro dei beni culturali
(titolo di laurea abilitante alla professione di Restauratore, ai sensi del DM n.87/2009)

a.a. 2020/21

Requisiti per l'accesso di laurea

Per l'ammissione al Corso di studi in Conservazione e restauro dei beni culturali è richiesto il possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale, o di durata quadriennale (ma con debito formativo vedi delibera del Senato del 17 dicembre 2019) o di altro titolo conseguito all'estero riconosciuto idoneo.

Oltre al titolo di studio è richiesta una adeguata preparazione iniziale. Le conoscenze richieste sono: cultura storica, artistica e scientifica, nonché la conoscenza della lingua inglese di livello B1. L'accesso al Corso di Studio è regolamentato dal Decreto del Ministero dei Beni e Attività Culturali N. 87 del 26 maggio 2009 e prevede il superamento di apposite prove:
a) una prova grafica;
b) un test attitudinale pratico-percettivo;
c) una prova orale atta a dimostrare la conoscenza diretta delle opere d'arte e la capacità di mettere in relazione i dati storico-artistici e quelli tecnici. La prova orale sarà sostenuta in lingua italiana anche dai cittadini stranieri. I candidati dovranno altresì dimostrare una sufficiente conoscenza della lingua inglese o francese
d) una prova di conversazione in lingua italiana, riservata esclusivamente ai candidati cittadini stranieri.

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0