UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali

 

 

La comunicazione interpersonale verbale e non verbale

Conferenza di Umberto Costantini

Nelle relazioni interpersonali lo scambio comunicativo dipende per il 93% dalla comunicazione non verbale

 

 

Martedý 6 Novembre ore 15

Aula H

UniversitÓ Suor Orsola Benincasa

Corso Vittorio Emanuele 292, Napoli

 

Martedý 6 Novembre alle ore 15 presso la sede centrale dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, nell'ambito delle attivitÓ didattiche della Scuola di specializzazione per le professioni legali si svolgerÓ un incontro dedicato al tema "La comunicazione interpersonale verbale e non verbale".

 

La relazione di Umberto Costantini, docente di Teoria e tecniche delle analisi di mercato al Corso di laurea magistrale in Comunicazione pubblica e d'impresa dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, sarÓ introdotta dal Pro Rettore Mariavaleria del Tufo, direttore della Scuola di specializzazione per le professioni legali dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa.

 

La comunicazione non verbale rappresenta il 55% di una comunicazione tra esseri umani, mentre il 38% Ŕ rappresentato dalla voce (parametro emozionale) e solo il 7% dipende dalla parola (elaborazione razionale). Si pu˛ quindi affermare che lo "scambio comunicativo" dipende per il 93% dalla comunicazione non verbale e per il restante 7% dalla comunicazione verbale.

 

Ed in particolare, come spiega Umberto Costantini, "conoscere i concetti base della comunicazione, sia "verbale" sia "non verbale", Ŕ utile per tutte le professioni che prevedono una forte interazione con i nostri simili anche perchŔ la comunicazione non verbale invia messaggi inconsci dallo spazio personale, fornisce segnali immediati di come sta "andando" la relazione con l'altro".

 

Ad esempio la distanza con gli interlocutori, sottolinea Costantini, "ci palesa la nostra relazione con loro: da un lato ci protegge dagli altri e dall'altro ci consente di comunicare e la cosa pi¨ coinvolgente Ŕ che tutto ci˛ avviene in modo spontaneo e inconsapevole".

 

Concetti ancor pi¨ importanti nel settore delle professioni forensi nel quale in molti momenti decisivi dei procedimenti giudiziari (indagini, interrogatori, incidenti probatori, ecc.) anche e soprattutto la comunicazione non verbale assume un'importanza decisiva ai fini del convincimento dei magistrati.

 

La Scuola di Specializzazione per le professioni legali

La Scuola Specializzazione per le professioni legali ha l'obiettivo di preparare i laureati in giurisprudenza al concorso in magistratura, all'esame di abilitazione di avvocato, al concorso notarile e di sviluppare le attitudini e le competenze necessarie per l'esercizio di tutte le professioni legali.

 

Il diploma rilasciato dalla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali Ŕ titolo di ammissione per il Concorso in Magistratura (ai sensi della legge 111/2007) ed Ŕ valutato ai fini del compimento del periodo di pratica per l'accesso alle professioni di avvocati e notai per il periodo di un anno (D.M. n. 475/2001); consente l'accesso alla qualifica di dirigente nelle amministrazioni statali ai dipendenti di ruolo con tre anni, e non cinque, di servizio (d.lgs. 165/2001).

 

La Scuola ha durata biennale e si articola in un primo anno comune ed in un secondo anno suddiviso in due indirizzi, a scelta degli specializzandi: giudiziario-forense per gli aspiranti magistrati e avvocati, notarile per gli aspiranti notai.

 

Consiglio Direttivo

Professori: Mariavaleria del Tufo (direttore), Lucilla Gatt, Vincenzo Omaggio, Paolo Piscitello, Aldo Sandulli, Angelo Scala.

Avvocati: Gabriele Gava, Fabio Foglia Manzillo.

Magistrati: Dario Raffone, Giovanni Melillo.

Notai: Stefano Cimmino, Pasquale Macchiarelli.

 

 

 

 

Info
Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali
Segreteria didattica: Dott.ssa Paola Fabricatore,
Tel. 081.2522339 e-mail
www.unisob.na.it/sspl

Napoli, 6 Novembre 2012

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/22 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti