UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
Unione Cattolica della Stampa Italiana della Campania
Ordine dei Giornalisti della Campania
Forum della Scuola di Giornalismo

 

 

Premio "Napoli CittÓ di Pace"

Ospite speciale Erri De Luca

 

 

Lunedý 18 Febbraio ore 11

Sala degli Angeli

UniversitÓ Suor Orsola Benincasa

Via Suor Orsola 10 - Napoli

 

 

Lunedý 18 Febbraio alle ore 11 presso la Sala degli Angeli dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di Napoli si svolgerÓ la cerimonia di premiazione della quinta edizione del premio źNapoli CittÓ di Pace╗.

 

La cerimonia del źNapoli CittÓ di Pace╗ sarÓ introdotta dal Rettore dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa Lucio d'Alessandro, dal presidente regionale dell'UCSI (Unione Stampa Cattolica Italiana) Giuseppe Blasi, dal presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli, dal Vicario Episcopale per la CaritÓ e la Giustizia dell'Arcidiocesi di Napoli, Don Tonino Palmese e sarÓ coordinata da Donatella Trotta, consigliere nazionale e membro della Giunta esecutiva dell'UCSI.

 

A chiudere la mattinata un testimone d'eccezione dell'edizione 2013 del Premio Napoli CittÓ di pace: lo scrittore Erri De Luca, simbolo laico di una comunicazione sociale con un "supplemento d'anima", che dalla scrittura narrativa, poetica e saggistica, attraverso il teatro, fino alle traduzioni bibliche, veicola una ricerca di senso e di valori profondi.

 

A due donne la vittoria dell'edizione 2013

A vincere l'edizione 2013 sono due donne: la vaticanista Angela Ambrogetti, direttore di Korazym.org, premiata per "il valore del suo ruolo di vaticanista "militante" e indipendente da condizionamenti di qualunque segno, volto a promuovere con passione un'informazione religiosa a largo raggio e alla portata di tutti", e la giornalista e scrittrice Miela Fagiolo D'Attilia, premiata "per il suo impegno trentennale di giornalista, scrittrice e testimone di valori in importanti testate del mondo cattolico, alla frontiera del dialogo interreligioso e della tutela dei diritti dei minori nei media".

 

Nel corso della cerimonia di premiazione verranno proiettate delle video schede di presentazione dei vincitori che sono state realizzate come ogni anno dagli allievi della Scuola di Giornalismo źSuor Orsola Benincasa╗, che prenderanno parte anche al dibattito con i vincitori che seguirÓ la premiazione.

 

Il Premio Napoli CittÓ di Pace

Il Premio źNapoli CittÓ di Pace╗ nasce nel 2007 con l'obiettivo di radicare in un territorio complesso e problematico come Napoli, cittÓ dalle profonde radici storiche e culturali, intrisa di valori di solidarietÓ e condivisione multietnica, un riconoscimento non soltanto giornalistico volto a segnalare l'impegno di testimoni e costruttori di speranza nei pi¨ diversi ambiti della comunicazione sociale. Non a caso il Premio si salda inoltre idealmente anche al messaggio annuale del Santo Padre per la Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, tradizionalmente pubblicato in occasione della ricorrenza di San Francesco di Sales, patrono dei giornalisti e che nel 2013 verte sulle źreti sociali come porte di veritÓ e di fede e come nuovi spazi di evangelizzazione╗.

 

Il Premio Ŕ promosso, d'intesa con l'Arcivescovo di Napoli Crescenzio Sepe, da una sinergia tra l'UCSI (Unione Cattolica della Stampa Italiana) della Campania, l'Ordine dei giornalisti della Campania e l'UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, che con la sua Scuola di Giornalismo ha sempre coinvolto attivamente i giovani studenti, ospitando nella prestigiosa sede dell'Ateneo le varie edizioni del riconoscimento.

 

L'albo d'oro

Nell'albo d'oro del premio figurano il fotoreporter e fotografo per i diritti umani Francesco Zizola, il vaticanista Giuseppe De Carli, l'ex Capo della Protezione Civile Guido Bertolaso, il produttore cinematografico Aurelio De Laurentiis, la scrittrice Chiara M., la regista Cinzia TH Torrini, la scrittrice Susanna Tamaro, la giornalista e scrittrice Maria Pia Bonanate e il fondatore della ComunitÓ di Sant'Egidio Andrea Riccardi, attualmente Ministro per la cooperazione internazionale e l'integrazione.

Napoli, 18 Febbraio 2013

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti