UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
Anchorbolt Studios Production
Genstrat

 

 

The Grotto

Dalla Grotta di Posillipo alle stanze dell'UniversitÓ
Napoli si tinge di giallo tra horror e noir

 

Una produzione italo americana interamente girata a Napoli

 

 

Presentazione del film

The Grotto Ŕ una coproduzione italo americana fra la Genstrat s.r.l e la Anchorbolt Studios Production. Una produzione fortemente voluta da Mario Rivelli che nel 2013 che Ŕ l'anno della cultura italiana negli Stati Uniti ha voluto, al contrario, portare la cultura del cinema degli Stati Uniti in Italia.

 

Napoli, il cinema e una suggestiva grotta a Posillipo

GiÓ agli inizi del Novecento i giovani fratelli LumiŔre effettuarono alcune delle loro prime riprese proprio a Napoli. Nel 1947 Richard Widmark fa il suo debutto sul grande schermo nel noir "The Kiss of Death", girato nello splendido scenario di Posillipo, nello stesso luogo che ha ospitato le riprese di "The Grotto" e con quel suo primo film vince giÓ il Golden Globe come miglior attore.

 

La stessa grotta nel 1956 ospita le riprese di "Tot˛, Peppino e...la Malafemmina" uno dei film pi¨ celebri di Tot˛ e di maggior successo al botteghino.

 

Dopo oltre mezzo secolo nel 2013 Mario Rivelli, attore protagonista e coproduttore del film ha scelto la stessa location per alcune delle riprese pi¨ suggestive di "The Grotto".

 

Le scene girate in alcuni dei luoghi pi¨ belli di Napoli

Dalla stazione di Mergellina al Cimitero delle Fontanelle, le riprese hanno attraverso molti luoghi della cittÓ partenopea ed in particolare le colline di Posillipo e l'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, scelta come simbolo dell'eccellenza culturale e formativa dell'accademia napoletana.

 

Un film interamente in lingua inglese

Una delle caratteristiche del film, che verrÓ proposto a tutti i principali Festival del Cinema internazionali Ŕ che, essendo stato interamente girato in lingua inglese, anche gli attori napoletani del cast hanno recitato sempre in lingua inglese: Maria Paola Ruffo nel ruolo di Teresa l'assistente universitaria, Gianluca Migliarotti nel ruolo di Giuliano il professore universitario, Sebastiano di Fiore nel ruolo di Benicio, Carlotta Migliarotti nel ruolo di Gloria.

 

Gli abiti di scena sono firmati dall'alta moda partenopea

Margutta61, la maison di moda napoletana, disegnata dallo stilista
Mauro Pigozzi, ha partecipato al film "The Grotto" vestendo tutte le interpreti femminili presenti sul set con le proprie collezioni.

 

Creative Production Team

Regia, sceneggiatura e direzione della produzione: Giordany Orellana

Direzione della Fotografia: David Tayar

Aiuto Regia: Roderick Collins

Produttori esecutivi: Mario Daniel Reyes e Mario Rivelli

 

Cast

Camille Montgomery nel ruolo di Melissa, la fidanzata americana di Carlo

Mario Rivelli nel ruolo di Carlo, produttore televisivo

Patrizio Rispo nel ruolo di Luciano, padre del protagonista

Edoardo De Laurentis nel ruolo del detective Galetti

Shalana Santana nel ruolo della ricercatrice universitaria Anna De Luca

Roderick Collins nel ruolo di Almadur

Maria Paola Ruffo nel ruolo dell'assistente universitaria Teresa

Gianluca Migliarotti nel ruolo di Giuliano il professore universitario

Sebastiano di Fiore nel ruolo del bambino Benito

Carlotta Migliarotti nel ruolo di Gloria

Tommaso Sacco nel ruolo di Gustavo il medico di famiglia

 

Sinossi

L'inizio del film Ŕ idilliaco. Melissa, giovane ricercatrice americana, appassionata di cultura romana classica, arriva a Napoli dal suo fidanzato napoletano Carlo per una vacanza esplorativa. L'amore cresce e si consolida a casa di Carlo, nello splendido scenario delle colline di Posillipo. Ma come un fulmine a ciel sereno spunta improvvisamente il fantasma di un bambino.

 

Torna cosý a galla un oscuro passato svelato in un diario che racconta la maledizione originata da un antico libro. L'unica salvezza per Carlo Ŕ affidarsi ad Anna De Luca: l'unica ricercatrice universitaria nel mondo esperta in materie di esorcismo che conosceva quell'antico libro, del quale esiste un'altra copia nella biblioteca del Vaticano. Ne nasce una trama che si muove tra l'horror e il noir e tiene lo spettatore in suspense per novanta minuti. Carlo, vittima innocente della maledizione, sarÓ liberato dal peso del suo destino? E Anna De Luca riuscirÓ a sconfiggere il male in questo mondo di orrori?

 

Fotogallery su: www.dropbox.com/sh/svtz38123lq99ic/NazpIU3xEE

 

The Grotto Production
Press Office
Randa Ghattas
Tel. + 393356320668
+41765590102 e-mail

Napoli, 9 Aprile 2013

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti