UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
Fondazione Roma-Mediterraneo

 

 

Un'alleanza per lo sviluppo culturale, economico e sociale del Mezzogiorno e dell'area mediterranea

La Fondazione Roma-Mediterraneo stringe un accordo con il Suor Orsola e apre a Napoli un ufficio di rappresentanza

 

 

Lo sviluppo culturale, economico e sociale del Mezzogiorno e dell'area mediterranea. E' questo l'obiettivo dell'accordo siglato tra Fondazione Roma- Mediterraneo e l'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di Napoli.

 

Un accordo di durata biennale, con un cospicuo investimento totale di 200mila euro da parte della Fondazione Roma-Mediterraneo, nato, come spiega il Presidente della Fondazione Emmanuele Francesco Maria Emanuele, "con l'obiettivo di realizzare, all'interno del territorio campano, con particolare attenzione alla cittÓ di Napoli, un percorso di collaborazione culturale e sociale con l'UniversitÓ, attraverso una serie di iniziative socio-culturali ed economiche congiunte, capaci di potenziare il ruolo della Fondazione Roma-Mediterraneo e dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa quali pilastri di uno sviluppo intelligente, sostenibile e solidale".

 

"Questa intesa - prosegue il Presidente Emanuele - Ŕ finalizzata a realizzare, all'interno del territorio campano, con particolare attenzione alla cittÓ di Napoli, un percorso di collaborazione culturale e sociale, attraverso una serie di iniziative socio-culturali ed economiche congiunte, quali mostre, convegni, seminari, master universitari, studi e ricerche".

 

Ed Ŕ proprio in questa ottica che la Fondazione Roma-Mediterraneo ha deciso di aprire un ufficio di rappresentanza a Napoli (che si aggiunge a quelli giÓ esistenti a Palermo, a Valencia, a Rabat e a Catania e a quelli di prossima apertura a Cordoba, Tunisi e a Malta) scegliendo come sede e come partner l'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa.

 

"In un momento di grave crisi economica del Paese nel quale proprio i settori dell'istruzione, della formazione e della cultura sono tra quelli pi¨ penalizzati, diventa fondamentale - evidenzia il Rettore del Suor Orsola, Lucio d'Alessandro - che pezzi importanti della societÓ civile raccolti in associazioni e fondazioni private, come la Fondazione Roma-Mediterraneo, scelgano di investire concretamente nella ricerca e nella cultura e scelgano di farlo proprio a Napoli e nel Mezzogiorno".

 

In particolare gli obiettivi di questo accordo, sottolinea d'Alessandro, "rafforzano due punti fondamentali dell'azione innovativa che il nostro Ateneo sta portando avanti giÓ da alcuni anni". Innanzitutto spiega il Rettore, "il potenziamento delle attivitÓ di ricerca scientifica nelle tante branche delle scienze umane in cui la nostra UniversitÓ ha giÓ due centri di eccellenza e numerosi percorsi di alta formazione in settori nevralgici per lo sviluppo del nostro territorio (come il turismo, i beni culturali, le lingue internazionali, le scienze umane e sociali, la comunicazione o il diritto solo per citarne alcuni)".

 

E poi la grande sfida dell'internazionalizzazione che il Suor Orsola sta portando avanti con una fitta rete di collaborazioni con le UniversitÓ di tutto il mondo (da Bruxelles a Montreal, da Buenos Aires a Shangai) e con una particolare vocazione proprio ai rapporti con i Paesi emergenti del Mediterraneo, perchÚ come sottolinea il Rettore d'Alessandro, "occorre un impegno pi¨ forte per realizzare in modo concreto quell'idea di Napoli capitale del Mediterraneo di cui si parla da anni, ma che ancora resta un progetto in attesa di partire".

 

Le azioni di intervento comune

SarÓ un impegno culturale e sociale a tutto tondo quello previsto dall'accordo tra Suor Orsola e Fondazione Roma-Mediterraneo, che sarÓ destinato a promuovere una serie di attivitÓ culturali (mostre, convegni, seminari e iniziative socio-culturali ed economiche) tese a perseguire l'obiettivo della collaborazione e a promuovere nuovi percorsi di alta formazione su discipline e competenze relative alle arti visive, alla cultura materiale ed alla valorizzazione dei beni culturali, con scambi di collaborazione anche per le attivitÓ di tirocinio e di project work.

 

L'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa metterÓ a disposizione della Fondazione Roma-Mediterraneo studi e ricerche, analisi e dati relativi alla propria attivitÓ di monitoraggio, diagnosi e progettazione relativa allo sviluppo del sistema socio-culturale ed economico regionale. La Fondazione Roma-Mediterraneo valuterÓ la possibilitÓ di finanziare progetti di ricerca universitari coerenti con la missione sociale e culturale della convenzione e metterÓ a disposizione dell'UniversitÓ studi e ricerche, analisi e dati relativi alla propria attivitÓ di monitoraggio, diagnosi e progettazione riguardanti lo sviluppo del tessuto culturale della Regione Campania anche in riferimento alla necessaria innovazione del rapporto tra cultura e sviluppo.

 

 

Ufficio Stampa Fondazione Roma
Paola Martellini - Tel. 06 697645111 - e-mail
Davide Vannucci - Tel. 06 697645109 - e-mail
Valeria Roggia - Tel. 06 697645139 - e-mail

Napoli, 11 Aprile 2013

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti