UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
FacoltÓ di Lettere

 

 

L'espressionismo per Paolo Chiarini

Giornata di studi

 

 

Giovedý 11 Aprile ore 11

Sala Pagliara - Complesso della Principessa

UniversitÓ Suor Orsola Benincasa

via Suor Orsola 10, Napoli

 

 

Giovedý 11 Aprile alle ore 11 presso la Sala Pagliara dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, si svolgerÓ una giornata di studi sull'espressionismo dedicata a Paolo Chiarini, lo storico direttore dell'Istituto Italiano di Studi Germanici scomparso nell'agosto del 2012.

 

Al convegno, che sarÓ introdotto da Lucio d'Alessandro, Rettore dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, prenderanno parte Domenico Conte, docente di Storia della filosofia contemporanea all'UniversitÓ Federico II, Marino Freschi, docente di Letteratura tedesca all'UniversitÓ Roma Tre, Emma Giammattei, Preside della FacoltÓ di Lettere dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, Augusto Sainati, docente di Storia del cinema all'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa.

 

Nel 1964 si svolse a Firenze il primo convegno internazionale interdisciplinare sull'espressionismo tedesco, "un evento culturale che non esiteremmo a definire storico", cosý come 20 anni dopo lo ricordava Paolo Chiarini, pubblicando gli atti dell'incontro.

 

Nello stesso anno usciva l'importante antologia di scritti espressionistici "Caos e Geometria", a cura di Chiarini. Nel 1965 Ladislao Mittner pubblicava nella neonata "Universale Laterza" il suo splendido saggio "L'espressionismo" seguito nel 1969 dalla monografia di Chiarini sull'espressionismo tedesco, un contributo cosý valido che l'editore trentino Silvy lo ha rieditato di recente insieme al volume di Antonella Gargano sulla Berlino dell'espressionismo e all'intervento "militante" di Hermann Bahr sempre sul movimento espressionista.

 

Sulla scorta di questi testi, di nuovo disponibili, l'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa ha deciso di ricordare l'opera pionieristica di Paolo Chiarini, maestro di generazioni di germanisti, a quasi un anno dalla scomparsa, avvenuta a Roma nell'agosto scorso.

 

A rileggere gli interventi dello studioso romano si coglie tutta la loro originalitÓ e se ne discuterÓ da una prospettiva storico-culturale aperta a nuove interpretazioni.

Napoli, 11 Aprile 2013

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti