UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
Corso di Laurea Magistrale in Imprenditoria e CreativitÓ per Cinema, Teatro e Televisione
Storia comparata della musica e della produzione musicale

 

 

Interferenze: la musica in scena

Da Lucio Allocca a Daniele Sepe

Incontri pubblici a cura di Pasquale Scial˛ con attori, registi e critici

Tutti i giovedý alle 10.30 al Suor Orsola fino al 19 Dicembre

 

 

"Sarebbe oggi impensabile affrontare la storia dello spettacolo senza considerare la presenza del suono e della musica. Quante commedie, film, pubblicitÓ, installazioni avrebbero avuto un altro segno se prive di musiche?". Presenta cosý Pasquale Scial˛, celebre compositore e raffinato musicologo, il ciclo di incontri "Interferenze: la musica in scena", da lui ideato e diretto nell'ambito delle attivitÓ didattiche del suo corso di Storia comparata della musica e della produzione musicale presso il Corso di Laurea magistrale in Imprenditoria e CreativitÓ per Cinema, Teatro e Televisione dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di Napoli.

 

"Ognuno di noi - spiega Scial˛ - esce da un qualunque spettacolo accompagnato da un gesto sonoro, da un tema, ora "appiccicoso" che non ci abbandona facilmente, ora "sprucido" che lascia dentro di noi il disagio di una condizione. Queste diverse forme di composizioni vengono comunemente denominate "musiche funzionali", nel senso che il loro fine Ŕ quello di dialogare dialetticamente con gli altri linguaggi coinvolti".

 

Un articolato processo comunicativo che sarÓ affrontato nel corso di un ciclo di incontri pubblici, rivolti, oltre che agli studenti universitari, a registi, attori, musicisti, compositori, scrittori o semplici appassionati. Un fitto calendario di appuntamenti in programma tutti i giovedý alle 10.30 fino al 19 Dicembre presso l'aula S della sede centrale dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa. Ogni settimana un diverso contributo esperienziale dei grandi protagonisti della scena contemporanea che operano nei diversi ruoli del settore teatrale e musicale: dai critici e docenti (Giulio Baffi, Stefano De Stefano), ai registi ed attori (Francesco Saponaro, Lucio Allocca), fino ai compositori (Daniele Sepe, Pasquale Catalano).

 

"Una stessa scena - evidenzia Scial˛ - pu˛ modificare profondamente il proprio senso se associata a musiche o a suoni di diverso carattere. E allora un tema brillante pu˛ alterare il significato di un testo drammatico oppure, di contro, un adagio, lento e triste, pu˛ ribaltare la fisionomia di una pagina spensierata. Dunque, quando l'immateriale sonoro entra nella scena comunicativa produce delle interferenze semantiche associate a determinate funzioni drammaturgiche. Tutto ci˛ non accade per caso ma deriva da costruzioni poetiche che si sono codificate nel tempo delineando diversi filoni creativi. Ed Ŕ su queste tracce che si muoveranno i nostri incontri".

 

Il programma completo:

14 Novembre
Francesco Saponaro, regista

21 Novembre
Giulio Baffi, presidente dell'Associazione nazionale dei critici teatrali

28 Novembre
Pasquale Catalano, compositore

5 Dicembre
Lucio Allocca, attore e regista

12 Dicembre
Daniele Sepe, compositore e polistrumentista a fiato

19 Dicembre
Stefano De Stefano, critico teatrale

Napoli, 14 Novembre - 19 Dicembre 2013

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti