UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
Master in Criminologia
Libera - Associazioni, nomi e numeri contro le mafie

 

 

Poteri invisibili

Le Toghe Lucane, il Total Gate e i gialli degli omicidi di Elisa Claps e dei fidanzati di Policoro

Viaggio in Basilicata tra affari, mafie, omicidi e veritÓ sepolte

In occasione della presentazione del libro di Don Marcello Cozzi

Interviene il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris

 

 

Lunedý 9 Marzo ore 16.30

Biblioteca Pagliara

UniversitÓ Suor Orsola Benincasa

Corso Vittorio Emanuele 292, Napoli

 

 

Lunedý 9 Marzo alle ore 16.30 presso la Biblioteca Pagliara dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di Napoli si svolgerÓ la presentazione del volume del Vicepresidente Nazionale di Libera, Don Marcello Cozzi, "Poteri invisibili. Viaggio in Basilicata tra affari, mafie, omicidi e veritÓ sepolte" (Melampo Editore).

 

L'incontro, organizzato in collaborazione con l'associazione Libera - Associazioni, nomi e numeri contro le mafie e con il Master in Scienze Criminologiche dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, sarÓ aperto da Lucio d'Alessandro, Rettore dell'UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa e da Fabio Giuliani, referente regionale di Libera Campania e coordinato da Silvio Lugnano, direttore scientifico del Master in Scienze Criminologiche del Suor Orsola.

 

Discuteranno del volume, insieme con l'autore, il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il magistrato Carlo Spagna, presidente della Terza Sezione della Corte di Assise di Napoli e l'avvocato Domenico Ciruzzi, vicepresidente dell'Unione Nazionale Camere Penali.

 

Presentazione del volume

Politica e malaffare, istituzioni e potere, massoneria e mafia, delitti irrisolti e persone scomparse: sono le trame criminali che emergono dalla Basilicata per delinearsi nelle pagine di un volume cosý carico di significati che oltrepassa i confini regionali. Si tratta di storie che hanno destato l'attenzione dei media: parliamo di "Toghe Lucane", che ha chiamato in causa magistrati e forze dell'ordine, o della tangentopoli petrolifera "Total Gate", che ha coinvolto politici e imprenditori, ma anche della branca locale di "Calciopoli". Oppure di vicende note come l'omicidio di Elisa Claps - con le coperture che ne hanno ritardato lo svelamento - e dei "fidanzati di Policoro".

 

Accanto a queste inchieste finite nella cronaca nazionale, questo libro ci racconta che negli ultimi anni le persone svanite nel nulla in Basilicata sono tante. E segue un filo che lega fatti e nomi, che diventano qui frammenti sparsi di un'unica narrazione.
Storie di oggi che richiamano storie di ieri, accomunate dalla mancanza di veritÓ. PerchÚ anche dove Ŕ chiaro il volto dei sicari, sono sconosciuti i nomi dei mandanti, e quelli di chi ha depistato rimangono solo un sospetto. E cosý l'autore, nel ridare vita a indagini archiviate troppo in fretta, ci rivela che quella che sembrava un'isola felice Ŕ intrisa della stessa quotidianitÓ che fa dell'Italia uno dei paesi pi¨ corrotti dell'occidente.

 

L'autore

Lucano, prete impegnato da decenni nell'educazione alla legalitÓ e nel contrasto alle mafie, Ŕ il vicepresidente nazionale di Libera. ╚ autore di "Quando la mafia non esiste" (2008) e di "L'uomo e il sabato. Quando il disagio provoca la Chiesa e le sue prassi" (2000), entrambi per Edizioni Gruppo Abele.

Napoli, 9 Marzo 2015

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti