UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa
Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale
Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Centenario della morte di Giacomo Matteotti

 

 

 

Giacomo Matteotti e il socialismo riformista

Presentazione del volume di Maurizio Degl'Innocenti presidente del Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della morte di Giacomo Matteotti

 

 

 

Venerdý 31 Marzo ore 16
UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa
Biblioteca Pagliara
Via Suor Orsola, 10, Napoli

 

 

 

Proseguono anche quest'anno all'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di Napoli le riflessioni itineranti promosse dal Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della morte di Giacomo Matteotti (1885-1924) proprio in vista del centenario matteottiano del 2024.

 

Venerdý 31 Marzo alle ore 16 l'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa ospiterÓ nella sua Biblioteca Pagliara la presentazione del volume di Maurizio Degl'Innocenti "Giacomo Matteotti e il socialismo riformista" (Franco Angeli Editore). Una presentazione organizzata con il sostegno della Fondazione Terzo Pilastro - Internazionale, presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele Francesco Maria Emanuele, il patrocinio del Consiglio regionale della Campania, ed in collaborazione con la Fondazione Giacomo Matteotti e la Fondazione di Studi Storici Filippo Turati.

 

L'incontro sarÓ aperto dagli interventi del Rettore del Suor Orsola, Lucio d'Alessandro e del direttore del Dipartimento di Scienze umanistiche, Paola Villani. A discutere con l'autore ci saranno Eugenio Capozzi, professore ordinario di Storia contemporanea all'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa e membro del Comitato scientifico del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Centenario matteottiano, Gennaro Oliviero, presidente del Consiglio regionale della Campania e Rossella Pace, segretario generale del Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della morte di Giacomo Matteotti (programma completo degli interventi su www.unisob.na.it/eventi).

 

"Matteotti, il martire della nascente dittatura fascista, svolse un ruolo fondamentale nell'evoluzione del socialismo italiano verso la cultura democratica e liberale delle istituzioni rappresentative, nel segno di una visione della politica imperniata sul concetto di riforma, fornendo un contributo decisivo alla stabilizzazione della democrazia sulla centralitÓ del Parlamento e sulla limitazione dei poteri". Cosý Maurizio Degl'Innocenti, presidente del Comitato nazionale per le celebrazioni del centenario della morte di Giacomo Matteotti, anticipa alcuni dei temi del suo volume e della discussione che ci sarÓ al Suor Orsola.

 

Presentazione del volume

Il libro di Maurizio Degl'Innocenti propone un'originale rilettura di Giacomo Matteotti lungo i binari paralleli della biografia individuale e dell'analisi del gruppo politico di afferenza avvalendosi delle categorie interpretative di socialismo di vicinanza o territoriale e di democrazia orizzontale. Nel rapporto essenziale con il territorio evidenzia la persistente forza delle periferie, lungo le quali si riscrivono le gerarchie sociali e politiche, tra continuitÓ e rottura dei codici etici e di prestigio.

 

Nel ricostruire il cursus honorum di Matteotti da organizzatore nel Polesine a figura di spessore nazionale fino all'ingresso a Montecitorio e infine a segretario del Partito socialista unitario impegnato nella lotta al fascismo e al bolscevismo, il saggio fa emergere una concezione della politica come pedagogia individuale e collettiva per una cittadinanza diffusa e inclusiva; tecnica gestionale in una strategia "costruttiva" della societÓ di lungo periodo; prassi fondata sul ruolo imprescindibile dei partiti nazionali in una democrazia rappresentativa e conflittuale nel rispetto dello Stato di diritto; visione delle problematiche interne in connessione con gli equilibri internazionali in una prospettiva di libera e pacifica convivenza dei popoli e, perfino, giÓ europeista.

 

Il saggio offre, inoltre, molteplici motivi di riflessione su problemi della societÓ italiana ed europea di lungo periodo, fino all'attualitÓ, a ulteriore testimonianza del lungimirante orizzonte del pensare e dell'agire di intera generazione politica in linea con l'evoluzione della socialdemocrazia europea tra le due guerre.

 

Segreteria scientifica:
Eugenio Capozzi
Rossella Pace

 

Comitato Nazionale per le Celebrazioni del Centenario della Morte di Giacomo Matteotti
Info: matteotticomitatonazionale@gmail.com

Napoli, 30 Marzo 2023

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/24 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti