UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
Laboratorio di ricerca sui linguaggi dell'attore

 

Voci da un'altra carne

La lettura come evento teatrale

 

Giovedý 25 Marzo ore 17  

 

Sala degli Angeli  

UniversitÓ Suor Orsola Benincasa  

Via Suor Orsola 10, Napoli  

 

 

Giovedý 25 Marzo alle ore 17 presso la Sala degli Angeli dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa il Laboratorio di Ricerca sui Linguaggi dell'Attore dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa porterÓ in scena lo spettacolo "Voci da un'altra carne".  

 

"Questo spettacolo non Ŕ semplicemente un reading - spiega Vanda Monaco Westerstňhl, direttore del Laboratorio - ma un'azione che si sviluppa attraverso spostamenti nello spazio, allontanamenti dal pubblico seguiti da sorprendenti avvicinamenti, oggetti che diventano parte del racconto , musiche che suscitano ricordi, nostalgie, gioia. Alle parole di De Silva vengono intrecciate le parole del grande attore svedese Erland Josephson e quelle del Leopardi pi¨ noto, parole incise nella nostra fantasia. La vicenda del romanzo Ŕ un incontro strano fra una donna con il suo passato e un bambino. Sullo sfondo Lorena, una ragazzina indimenticabile. Per sessanta minuti i giovani attori susciteranno nel pubblico sentimenti forse insoliti, forse antichi, ma sempre intensi".  

 

Il Laboratorio di ricerca sui linguaggi dell'attore Ŕ stato fondato nel 1999 presso l'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di Napoli su iniziativa del Rettore del Suor Orsola, Francesco De Sanctis, che ha voluto quest'iniziativa come un servizio di alta qualitÓ da offrire non solo agli studenti dell'Ateneo ma anche e soprattutto alla cittÓ, con uno spettacolo annuale sempre aperto al pubblico con ingresso gratuito.  

 

Il laboratorio, giunto quest'anno al suo decimo anno di attivitÓ, Ŕ aperto in primo luogo agli studenti del Suor Orsola, ma anche a chiunque sia interessato a una severa esperienza pratica del lavoro dell'attore e del regista teatrale. Ha una durata di cinque settimane, con una formula intensiva di lavoro di cinque giorni a settimana, per cinque ore al giorno, con frequenza obbligatoria.  

 

Negli anni passati gli allievi si sono confrontati con temi teatrali di alto profilo come la democrazia o il rapporto fra cittadino, camorra e istituzioni, ma anche con temi di grande attualitÓ come la comunicazione al tempo dei new media, sempre senza mai perdere di vista la grande tradizione del teatro da Aristofane a Shakespeare.

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/24 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti