UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
Centro Francescano di Studi sul Mediterraneo

 

 

Presentazione dei volumi della Collana "Cognitio cum dilectione"

 

 

Lunedý 19 Dicembre ore 15.30

FacoltÓ di Lettere

UniversitÓ Suor Orsola Benincasa

Via Santa Caterina da Siena 37, Napoli

 

 

Lunedý 19 Dicembre alle ore 15.30 presso la FacoltÓ di Lettere dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa (Complesso di S. Caterina da Siena) si svolgerÓ la presentazione dei due prestigiosi volumi della Collana "Cognitio cum dilectione" editi dal Cefrasm, il Centro Francescano di Studi sul Mediterraneo.

All'incontro prenderanno parte Lucio d'Alessandro, Rettore dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, Giuseppe Muollo, responsabile della Soprintendenza BSAE di Salerno e Avellino, Giovanni Coppola, presidente del corso di laurea magistrale in restauro dei beni culturali dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa ed Errico Cuozzo, professore ordinario di Storia medievale al Suor Orsola.

I volumi che verranno presentati saranno "Diego Cavaniglia. La rinascita di un Conte" a cura di Fra Agnello Stoia e "Le usate leggiadrie. I cortei, le cerimonie, le feste e il costume nel Mediterraneo tra il XV e XVI secolo", a cura di Gemma Teresa Colesanti.

 

Il Cefrasm

Il Centro Francescano di Studi sul Mediterraneo Ŕ un'Associazione Onlus che ha sede presso il Convento San Francesco a Folloni di Montella, in provincia di Avellino e ha scopi sociali e culturali e un obiettivo primario: la ricerca e lo studio delle fonti del territorio avellinese inserito nel contesto del Mediterraneo.

 

Presentazione dei volumi

La breve parabola della vita di Don Diego Cavaniglia come l'amministrazione feudale che per secoli ha segnato il territorio dove sorge il convento non si comprenderebbe appieno senza i riferimenti a quanto accadeva contemporaneamente nel "Mare Nostrum", da Valenza ad Otranto, nell'incontro-scontro tra Cristianesimo e Islam. Sullo sfondo di quelle vicende nei due volumi sono state rilette le fonti e scoperti altri documenti per parlare della storia del territorio partendo da un personaggio, dal Conte Cavaniglia al cui nome Ŕ dedicato il primo volume della Collana. Dalla stessa base Ŕ stato allargato il discorso per parlare delle cerimonie, delle feste, dei cortei, dei codici di cui il potere si serviva per manifestarsi e per affermare se stesso, oggetto del secondo volume "Le usate leggiadrie".

Napoli, 19 Dicembre 2011

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti