UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
CRIE - Centro di Ricerca sulle Istituzioni Europee
Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
SocietÓ di Studi politici
Scuola di Pitagora

 

 

La Freccia e il Cerchio

Ciclo Seminariale di Specializzazione in Filosofia, Letteratura e Linguaggi

Iscrizione Gratuita - Scadenza Bando 30 Aprile 2012

Appuntamento inaugurale Venerdý 11 Maggio ore 16

 

 

PrenderÓ il via Venerdý 11 Maggio alle ore 16 presso l'Aula Sesa dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa di Napoli la terza edizione de la "Freccia e il Cerchio", un ciclo pluriennale di seminari di specializzazione in Filosofia, Letteratura e Linguaggi promosso dal Crie, il Centro di Ricerca sulle Istituzioni Europee del Suor Orsola in collaborazione con l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, la SocietÓ di Studi Politici e la Scuola di Pitagora.

 

L'orizzonte scientifico di riferimento del ciclo seminariale Ŕ costituito dagli otto numeri previsti de "La freccia e il cerchio", annuale internazionale bilingue (italiano/inglese) di filosofia, letteratura, linguaggi, fondato e diretto da Edoardo Sant'Elia, promosso dall'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e dalla SocietÓ di studi politici, edito da La scuola di Pitagora.

 

"La scommessa - spiega Edoardo Sant'Elia - Ŕ quella di sfidare la contemporaneitÓ sul suo stesso terreno dibattendo, elaborando, sviluppando di numero in numero i dodici contributi multidisciplinari offerti dall'annuale ed organizzati attorno ad un duplice, dialettico filtro tematico, attraverso un'impostazione altrettanto multidisciplinare".

 

Il corso, che Ŕ stato strutturato in quattro appuntamenti pomeridiani programmati nel mese di Maggio, Ŕ aperto a 25 laureati di ogni disciplina e provenienti da ogni universitÓ italiana.

 

L'iscrizione Ŕ gratuita e la domanda pu˛ essere presentata anche via mail (all'indirizzo segreteria.studenti@unisob.na.it) entro il 30 Aprile 2012.

 

"Gli studenti che prenderanno parte al corso - spiega Sant'Elia - saranno impegnati anche in un resoconto scritto, che vedrÓ in particolare ciascun partecipante impegnato su uno dei testi in esame, a sua scelta. Ed una scelta dei migliori contributi sarÓ poi pubblicata in volume a conclusione del ciclo seminariale, la cui durata accompagna quella dell'annuale (2010-2017). Un progetto a termine, dunque, indagato nel suo farsi, nella sua evoluzione, con un commento critico anch'esso a termine, cornice in movimento capace d'inquadrare volta a volta le visioni, tanto analitiche quanto creative, di un quadro in divenire".

 

Edoardo Sant'Elia

Poeta e saggista, ha fondato e diretto "Il rosso e il nero", rivista di letteratura italiana contemporanea, progetto sviluppato in sedici numeri nell'arco di otto anni (1992-99). Come poeta ha privilegiato la forma poematica ed il registro epico, ed Ŕ presente su riviste ed antologie; ultima pubblicazione Il circo (2009). Come saggista ha approfondito la storia delle idee e i rapporti fra i linguaggi, partecipando e promuovendo convegni , seminari, Scuole di Alta formazione; da segnalare, a sua cura, Il teatro a Napoli negli anni Novanta (2004). Ha fondato e dirige, attualmente, "La freccia e il cerchio", annuale internazionale bilingue (italiano/inglese) di filosofia, letteratura, linguaggi, progetto che prevede la pubblicazione di otto numeri in otto anni (2010-17). Giornalista professionista, si occupa in RAI di servizi culturali.

 

La Freccia e il Cerchio

La freccia e il cerchio Ŕ un progetto a termine, rigorosamente strutturato: otto numeri in otto anni (2010-2017), dodici contributi in ogni numero. Attorno ad un duplice, dialettico filtro tematico, si dipana volta a volta una complementarietÓ dei saperi che rifiuta steccati e gerarchie, mischiando piuttosto le carte tra 'alto' e 'basso', tra generi d'arte e di consumo, tra linguaggi diffusi e di nicchia.

 

La contemporaneitÓ (naturalmente con gli inevitabili strascichi del moderno, con gli echi mai sopiti del classico) Ŕ l'orizzonte di questo ipertesto, che moltiplica i punti di vista mettendo accanto senza remore filosofia e poesia, estetica e cinema, antropologia e fumetto, attraverso una ricerca tanto analitica quanto creativa, dove gli strumenti della ragione sono coniugati assieme a quelli della passione.

 

PerchÚ, come ricorda la poetessa Marina Cvetßeva "Il pensiero Ŕ una freccia. Il sentimento - un cerchio".

 

Festa/Famiglia

Il terzo degli otto numeri previsti dell'annuale internazionale "La freccia e il cerchio", che sarÓ l'oggetto di studio del ciclo seminariale di Maggio 2012, Ŕ dedicato al duplice tema Festa/Famiglia. Si parte con la conversazione tra Bianca Maria D'Ippolito e Marino Niola, che discutono attorno all'ambigua sopravvivenza della ritualitÓ nella societÓ contemporanea, spunti antropologici ed estetici per capire le mutazioni del presente. Quindi i saggi di Joanna Patera ed Alfredina Storchi Marino, dedicati rispettivamente al ruolo della famiglia e alla simbologia della festa nel mondo greco e in quello della latinitÓ; a seguire il contributo di Aniello Montano che esamina le due categorie partendo dall'universo medioevale per giungere ai nostri giorni. Attorno ai significati espressi ed a quelli pi¨ reconditi del duplice tema ruota lo scritto di AndrÚ Jacob, decano francese dei filosofi del linguaggio, mentre Matteo Palumbo articola il suo intervento tra letteratura e cinema ed Edoardo Sant'Elia colloca la propria analisi tra telefilm e filosofia. Quindi il saggio di Donatella Trotta, che racconta luoghi e personaggi tratti dalla letteratura per ragazzi e precede la fiaba natalizia per immagini del fumettista Alberico Motta. In chiusura i contributi poetici di Michele Miniello, Antonella Anedda e Jaime McKendrick.

 

Piano dell'opera

2010 Uno. Automa/Anima
2011 Due. Memoria/Limite
2012 Tre. Festa/Famiglia
2013 Quattro. Specchio/Maschera
2014 Cinque. Assenza/Voci
2015 Sei. Destino/Numeri
2016 Sette. Illusione/Indizio
2017 Otto. Nemico/Scelta

 

Comitato scientifico-redazionale/Scientific-Editorial Board

Remo Bodei, University of California, Los Angeles (USA);
Annamaria Cataldi Palombi, UniversitÓ di Napoli "Federico II";
Umberto Curi, UniversitÓ di Padova;
Romeo De Maio, UniversitÓ di Napoli "Federico II";
Bianca Maria D'Ippolito, UniversitÓ di Salerno;
Bruna Mancini, UniversitÓ della Calabria;
Massimiliano Marotta, SocietÓ di studi politici;
Arturo Martorelli, Istituto Italiano per gli Studi Filosofici;
Aldo Masullo, UniversitÓ di Napoli "Federico II";
Marino Niola, UniversitÓ di Napoli "Suor Orsola Benincasa";
Annamaria Castaldi Palombi, UniversitÓ di Napoli "Federico II;
Matteo Palumbo, UniversitÓ di Napoli "Federico II";
Ernesto Paolozzi, UniversitÓ di Napoli "Suor Orsola Benincasa";
Patrick Parrinder, Reading University (UK);
David Punter, Bristol University (UK);
Erik S. Rabkin, Ann Arbor University (USA);
Aldo Trione, UniversitÓ di Napoli "Suor Orsola Benincasa"

 

 

 

 

Info e Bando: clicca qui

Napoli, 22 Aprile 2012

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/22 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti