UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Comunicati stampa

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Salerno
Unione Regionale delle Province Campane
Nel Diritto Editore

 

 

Il ruolo degli Enti Locali nella stagione delle riforme

Presentazione del volume "Il Codice degli Enti Locali"

Tavola Rotonda
Il governo locale tra tentativi di codificazione e continuitÓ dei processi di riforma

 

 

Venerdý 25 Maggio ore 15.30

Aula Magna

UniversitÓ Suor Orsola Benincasa

Via Matteo della Porta, 4, Salerno

 

 

Venerdý 25 Maggio alle ore 15.30 presso l'aula magna della sede di Salerno dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, in occasione della presentazione del volume a cura di Cristina Napoli e Nicola Pignatelli "Il Codice degli Enti Locali", si svolgerÓ una tavola rotonda dedicata al tema "Il governo locale tra tentativi di codificazione e continuitÓ dei processi di riforma".

 

L'incontro, organizzato dal Corso di laurea in Scienze del Servizio Sociale dell'UniversitÓ Suor Orsola in collaborazione con la Casa Editrice "Nel Diritto", il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Salerno e l'Ufficio Regionale delle Province Campane sarÓ aperto dagli interventi di Bianca Maria Farina, presidente del Corso di laurea in Scienze del Servizio Sociale dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa, Americo Montera, presidente Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Salerno e Carmine De Angelis, componente dell'Ufficio di Presidenza dell'Unione Regionale delle Province Campane.

 

Alla discussione, coordinata da Fiorenzo Liguori, professore ordinario di diritto amministrativo all'UniversitÓ degli Studi di Napoli Federico II, prenderanno parte due tra gli autori del volume, Carla Acocella, ricercatrice di diritto amministrativo all'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa e Alfonso Vuolo, ricercatore di diritto costituzionale all'UniversitÓ Federico II di Napoli., e i magistrati Carlo Saltelli, Consigliere di Stato, Giovanni Sabbato, Consigliere del Tar Campania e Andrea Migliozzi, Consigliere di Stato.

 

Le conclusioni saranno affidate a Sandro Staiano, professore ordinario di diritto costituzionale all'UniversitÓ Federico II di Napoli.

 

"L'incontro - spiega Carla Acocella, tra gli autori del volume ed ideatrice dell'iniziativa - nasce dall'esigenza di riflettere sulla vocazione del Testo Unico degli Enti Locali in un momento di grade impasse istituzionale, che ha generato un congelamento della "nuova" Carta delle autonomie locali, che, qualora completasse, invece, il suo iter di approvazione parlamentare, determinerebbe il definitivo superamento del Testo Unico. L'opera di costante adeguamento all'assetto costituzionale delineato dalla Riforma del 2011, e i continui, incisivi interventi delle leggi speciali sul corpus normativo originario, hanno determinato, infatti, la necessitÓ di misurarsi con una rimodulazione delle istanze di semplificazione normativa e codificazione sottese all'adozione del Testo Unico ; da ci˛ deriva l'importanza dell'incontro di studio organizzato al Suor Orsola, che sarÓ l'occasione di un'ampia riflessione tra giuristi che guardano alle dinamiche interne agli enti locali da una prospettiva accademica, forense e giudiziaria".

 

Presentazione del volume

Il volume fa parte de "I Codici del professionista", la prestigiosa collana della Casa Editrice Nel Diritto diretta da Pasquale De Lise e Roberto Garofoli.

 

L'Opera si propone l'ambizioso obiettivo di analizzare pressochÚ tutte le questioni applicative poste dal Testo Unico degli Enti Locali, con l'obiettivo di fornire agli operatori del diritto, nei fori amministrativi e nelle Amministrazioni locali, un supporto operativo, un aggiornato strumento di lavoro volto a sistematizzare il magma giurisprudenziale sviluppatosi in sede applicativa negli ultimi anni ed i fattori "esterni" (giurisprudenza costituzionale, modifiche legislative espresse, modifiche legislative tacite, circolari ministeriali, provvedimenti delle AutoritÓ garanti) che incidono e continuano a modellare il contenuto sostanziale del Testo Unico vigente. Quanto alla struttura, l'Opera Ŕ articolata in tre sezioni: l'inquadramento anche dottrinale, snello ed essenziale, con commento esteso anche alle ultime novitÓ normative; le domande e le risposte, con l'indicazione degli interrogativi interpretativi emersi nell'applicazione delle previsioni normative, con connesse soluzioni tratte dalla pi¨ significativa e recente giurisprudenza ; le formule utili all'operatore.

 

 

 

programma completo dell'incontro

Salerno, 25 Maggio 2012

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/22 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti