MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Comunicati stampa

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa
Associazione di promozione sociale "Oltre la tenda"
Comune di Napoli - Assessorato alle Politiche Giovanili
Comitato Italiano UNICEF

 

 

Essere bambino

Giornata per il benessere dell'infanzia e della famiglia

II Edizione

Cyber Generation: quali rischi?

 

 

Venerdì 12 Settembre ore 15.30 al Suor Orsola con apertura speciale e gratuita del Museo del Giocattolo di Napoli

Domenica 14 Settembre ore 10 i Laboratori al Parco Virgiliano

 

 

Si aprirà Venerdì 12 Settembre alle ore 15.30 presso la Sala Villani dell'Università Suor Orsola Benincasa la seconda edizione della "Giornata del benessere dell'infanzia e della famiglia", ideata e promossa dall'Associazione di promozione sociale "Oltre la tenda. Uno spazio per crescere".

 

L'evento, organizzato quest'anno all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, Ateneo dalla secolare tradizione di studi pedagogici che ospita numerosi percorsi di formazione ed alta formazione post laurea sui temi dell'infanzia (dall'educazione alla psicologia) e da quest'anno è sede del primo asilo napoletano interamente bilingue, è finalizzato alla promozione e alla prevenzione della salute psicofisica del bambino e della sua famiglia.

 

"L'idea di base - spiegano gli organizzatori - è la creazione di uno spazio di riflessione, di incontro e di esperienza tra le diverse realtà territoriali che si occupano del benessere della famiglia e quindi dell'infanzia per favorire l'integrazione e lo scambio di più punti di vista".

 

I rischi della Cyber Generation è il tema della seconda edizione

Il tema di quest'anno vuole porre l'accento su un fenomeno che a livello internazionale, nell'ultimo decennio, caratterizza le nuove generazioni: una presenza costante e radicata delle tecnologie ultra moderne. Gli ultimi dati ISTAT aggiornati al 2013 mostrano che l'età media relativa al possesso di uno smartphone si aggira intorno ai 10 anni, momento della vita durante il quale il bambino si sta formando sia da un punto di vista fisiologico che psicologico e numerosi studi internazionali mostrano che la presenza massiccia e precoce di questi moderni strumenti va ad influenzare la crescita positivamente, ma talvolta anche in una variante più negativa.

 

"Alla base del dibattito - anticipano gli organizzatori - ci sarà l'esigenza di creare uno spazio di riflessione sulla possibilità di ricercare un equilibrio tra l'utilizzo delle nuove tecnologie in termini di costruzione e facilitazione dei processi di apprendimento e l'utilizzo delle stesse in termini ricreativi".

 

Le tecnologie "smart" (cellulari, tablet, pc) hanno, infatti, il pregio di facilitare la ricerca e, dunque, di promuovere la crescita di una "cultura a portata di mano", tanto che nelle scuole alcuni di questi strumenti vengono inoltre utilizzati per facilitare l'apprendimento laddove esistono dei deficit specifici. "E' necessario, però - evidenziano gli psicologi dell'Associazione Oltre la Tenda - che tali strumenti vengano utilizzati con consapevolezza delle loro potenzialità e dei limiti, onde evitare lo sviluppo di fenomeni psicopatologici".

 

È ormai comprovato che l'utilizzo dei moderni strumenti tecnologici può, inoltre, dare vita a fenomeni ad alto rischio sociale quali il cyber-bullismo e la cyber-pedofilia. I principali danni che questo tipo di dipendenza procura sono un forte isolamento e un disadattamento sociale che influenzano negativamente le relazioni interpersonali fino, nei casi più gravi, ad annullarle. Anche per questo proprio all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli è nato, con Francesco Bellofatto, il primo insegnamento universitario italiano specificamente dedicato alla Prevenzione del cyber-bullismo.

 

Il programma della prima giornata

L'incontro sarà aperto da Lucio d'Alessandro, Rettore dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa, Enricomaria Corbi, Preside della Facoltà di Scienze della Formazione del Suor Orsola, Alessandra Clemente, Assessore alle Politiche giovanili del Comune di Napoli, David Lebro, Presidente del gruppo consiliare del Comune di Napoli, Margherita Dini Ciacci, Presidente del Comitato Regionale della Campania per l'UNICEF e da Maria Beatrice Giordano, Presidente dell'Associazione di promozione sociale "Oltre la tenda".

 

Il dibattito dedicato al tema "Uso e abuso delle nuove tecnologie" sarà introdotto da Fabrizio Manuel Sirignano, direttore del Centro di Lifelong Learning dell'Università Suor Orsola Benincasa.

 

Programma completo degli interventi

 

La visita guidata al Museo del Giocattolo

Al termine dell'incontro, Vincenzo Capuano, docente di Storia del giocattolo all'Università Suor Orsola Benincasa, introdurrà una visita guidata multimediale al Museo del Giocattolo di Napoli, nato due anni orsono proprio al piano mostre del Suor Orsola, e costituito oggi da una delle più raffinate collezioni di giocattoli antichi presenti sul territorio italiano (composta da oltre 1500 pezzi di grande valore).

 

L'appendice domenicale al Parco Virgiliano

Domenica 14 Settembre alle ore 10 al Parco Virgiliano di Napoli ci sarà una suggestiva appendice della "Giornata del benessere dell'infanzia e della famiglia", con una intera giornata dedicata a Laboratori gratuiti per bambini e per adulti.

 

Programma completo

 

 

 

Info
Oltre la Tenda. Uno spazio per crescere
Via S. Maria della Libera 13, 80127 Napoli
www.oltrelatenda.com

Napoli, 12 e 14 Settembre 2014

Napoli, 12 dicembre 2022
Giornata della Ricerca e della Terza Missione
Dipartimento di Scienze giuridiche


Napoli, 12-13 dicembre 2022
Napoli alle soglie del secolo. Dagli archivi alle storie

Napoli, 14 dicembre 2022
ALSOB Christmas Meeting 2022


Napoli, 15 dicembre 2022
Bisanzio e l'Europa: attualità di un passato

© 2004/22 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0