MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Comunicati stampa

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa
Centro di Lifelong Learning di Ateneo

 

 

Anoressia, bulimia e alimentazione incontrollata: crescono anche tra i bambini e gli adolescenti i disturbi alimentari

Allarme rosso in Campania per l'obesità infantile

E all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli nasce un Master per formare Esperti nei disturbi del comportamento alimentare

Iscrizioni aperte fino al 30 Gennaio

 

 

Se in Italia è partito ormai da qualche anno l'allarme obesità infantile in Campania siamo arrivati ormai a numeri da "epidemia". Una recente ricerca del Ministero della Salute su studenti di terza elementare ha mostrato che i bambini italiani sovrappeso o obesi sono circa il 32%. Una percentuale che sale al 40% in Campania. E l'allarme non si ferma qui. Perché negli ultimi anni stanno crescendo tra i minori anche alcuni dei più gravi disturbi della condotta alimentare: anoressia, bulimia e binge eating disorder (il disturbo da alimentazione incontrollata).

 

E poiché molti studiosi sono concordi nel ritenere che la risposta più efficace può essere quella educativa ecco che all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, ateneo dalla secolare tradizione nella formazione agli studi pedagogici, nasce il primo Master campano specificamente dedicato alla formazione di "Esperti dei disturbi del comportamento alimentare".

 

"Questi disturbi - spiega Antonella Gritti, neuropsichiatra infantile e coordinatore scientifico del Master - portano gravi conseguenze sullo sviluppo fisico e psico-affettivo del bambino, che può andare incontro a gravi deficit nutrizionali, deficit nella crescita e compromissione dello sviluppo puberale. Ed è per questo che abbiamo ideato un nuovo percorso accademico finalizzato alla formazione di esperti in grado di operare nel settore dei Disturbi della condotta alimentare che hanno esordio proprio tra la prima infanzia e l'adolescenza, progettando e conducendo interventi di prevenzione, screening, valutazione e orientamento sotto diversi profili: psicologico, medico, pedagogico e riabilitativo".

 

Il Master, aperto a 40 laureati, con almeno una laurea triennale di ambito pedagogico, psicologico, medico-sanitario, delle scienze motorie e della riabilitazione, si svolgerà a partire dal 16 Gennaio (termine ultimo per le iscrizioni fissato al 30 Gennaio) con un incontro settimanale pomeridiano fino a Luglio 2015.

 

Quanto mai variegate le aree tematiche del Master: il ruolo della relazione alimentare nello sviluppo infantile; elementi di nutrizione e di auxologia; elementi di psicologia/psicopatologia/psichiatria dello sviluppo, con particolare riguardo alla relazione alimentare normale e disfunzionale; i disturbi del comportamento alimentare in età evolutiva: della prima e media infanzia, della pubertà e dell'adolescenza; aspetti pediatrici e nutrizionali; diagnosi neuropsichiatrica infantile; progettazione di interventi pedagogici per l'educazione alimentare in ambito scolastico ed extrascolastico ; ruolo degli educatori nell'ambito delle strutture dedicate ai DCA; lo screening e la prevenzione in ambito scolastico.

 

Durante il percorso formativo saranno illustrati i modelli integrati di presa in carico ed il ruolo delle principali figure professionali: neuropsichiatri infantili, pediatri, psicologi, nutrizionisti, dietologi, infermieri.

 

"Una delle grandi peculiarità di questo Master - evidenzia Antonella Gritti - è una formazione completa e multidisciplinare (arricchita da stage ed esperienze sul campo) nel campo sanitario, psicologico, riabilitativo ed educativo con l'acquisizione di specifiche competenze sui disturbi del comportamento alimentare e sulle modalità di lavoro con queste patologie. In particolare con un focus di studio sulla prevenzione primaria nel campo dei DCA ad insorgenza tra l'infanzia e l'adolescenza con lo studio dei programmi che cercano di incidere sui fattori di rischio, coinvolgendo anche l'ambiente familiare e scolastico".

24 maggio 2020
L'intervento del cappellano don Ambrogio Cotz
Ottava puntata: La conoscenza di Dio


3-25 giugno 2020
Il restauro dell'Arte Contemporanea: metodi e interventi
Ciclo di lezioni seminariali

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0