MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Comunicati stampa

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa
MEDAlics - Centro di Ricerca per le Relazioni Mediterranee
Museo del Mare di Napoli

 

 

 

Per una nuova didattica del mare

Al Suor Orsola con il Museo del Mare e l'Autorità Portuale per valorizzare le grandi opportunità del Mar Mediterraneo

 

 

 

Giovedì 16 Novembre ore 16.30

Biblioteca Pagliara

C.so V. Emanuele 292, Napoli

 

 

 

Il Mar Mediterraneo e le sue grandi opportunità al centro della formazione nelle scuole e nelle Università. È questo l'obiettivo del convegno promosso dall'Università Suor Orsola Benincasa per sviluppare "Una nuova didattica del mare". L'iniziativa, ideata in collaborazione il Museo del Mare di Napoli e MEDAlics, il Centro di Ricerca sulle Relazioni Mediterranee dell'Università per Stranieri di Reggio Calabria, si svolgerà domani alle 16.30 nella Biblioteca Pagliara del Suor Orsola.

 

Per immaginare una nuova 'pedagogia del mare' ci saranno gli interventi di Elisa Frauenfelder, decano della Facoltà di Scienze della Formazione del Suor Orsola e di Guglielmo de' Giovanni-Centelles, fondatore della cattedra di Storia del Mediterraneo del Suor Orsola che nel 2018 festeggerà il suo ventennale.
Per iniziare a mettere insieme la rete delle istituzioni che potranno lavorare a questo progetto di "una didattica del mare" si confronteranno allo stesso tavolo Enricomaria Corbi, preside della Facoltà di Scienze della Formazione del Suor Orsola, Pietro Spirito, presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Tirreno Centrale, Daniela Villani, delegata al Mare del Sindaco di Napoli e Antonio Mussari, direttore del Museo del Mare di Napoli.

 

"Nelle scuole e nelle Università italiane - anticipa Guglielmo de' Giovanni-Centelles, professore straordinario di Storia del Mediterraneo all'Università Suor Orsola Benincasa - c'è una pesantissima assenza nella programmazione didattica: il mare. Eppure si tratta di un fattore assolutamente decisivo nella vita degli europei della costa nord del Mediterraneo. È ormai assolutamente necessario innescare, invece, un processo formativo che generi consapevolezza delle opportunità legate al mare non solo in chiave turistica". Una pedagogia del mare, dunque, che come spiega de' Giovanni-Centelles "convogli scuole, università, mass media ed enti di ricerca verso un unico obiettivo: veicolare la conoscenza della tradizione marittima nostrana educando a cogliere, accanto a minacce che non vanno trascurate, le opportunità di uno sviluppo che sia, allo stesso tempo, economico e culturale".

 

Programma completo su www.unisob.na.it/eventi

 

 

 

Segreteria Organizzativa
Giuseppe Perta
Salvatore Buonomo
Monica Cirillo
Paola Pozzi

Napoli, 16 Novembre 2017

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0