MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Comunicati stampa

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa
Regione Campania
Istituto Italiano di Cultura - Bruxelles

 

 

 

Da Napoli a Bruxelles: la cittadella di Suor Orsola un patrimonio europeo da vivere e da esportare

Mercoledì 12 Dicembre a Napoli la presentazione dei progetti più innovativi nel settore dei beni culturali dell'era digitale

E fino al 20 Gennaio a Bruxelles la Mostra fotografica di Mimmo Jodice racconta il 'sapere napoletano sopra la scogliera'

 

 

 

I beni culturali come vettore del sapere e dell'integrazione europea. È il filo conduttore del progetto "Suor Orsola Benincasa e i beni culturali nell'era digitale: un patrimonio europeo da vivere" che ha ottenuto il riconoscimento del MIBACT nell'ambito dell'Anno Europeo del Patrimonio culturale e sta esportando il prezioso patrimonio scientifico e culturale della più antica Università libera italiana in giro per l'Europa.

 

Nella sede dell'Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles è stata inaugurata la Mostra fotografica "Le Savoir sur la falaise", un allestimento (in esposizione all'Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles fino al 20 Gennaio 2019) che trae origine dal volume "Le Savoir sur la falaise. Luoghi e storie dell'Università Suor Orsola Benincasa" (Mondadori Electa). Un volume speciale che racconta, attraverso le straordinarie immagini realizzate da un Maestro della fotografia come Mimmo Jodice e i contributi di autorevoli studiosi (da Marino Niola a Gae Aulenti, da Piero e Benedetta Craveri a Cesare De Seta, da Elena Croce a Pier Luigi Rovito), i cinque secoli dei luoghi e delle storie dell'antica cittadella monastica di Suor Orsola, uno dei grandi patrimoni artistici, paesaggistici e culturali della città di Napoli, oggi in procinto di diventare patrimonio dell'Umanità riconosciuto dall'UNESCO.

 

Al Suor Orsola la presentazione delle best practices nel settore dei beni culturali dell'era digitale: dal Cluster Tecnologico Nazionale per i Beni Culturali TICHE ai Musei d'impresa

E mercoledì 12 dicembre a partire dalle 9.30 nella Biblioteca Pagliara del Suor Orsola ci sarà un'intera giornata dedicata alla presentazione dei progetti più innovativi nel settore della valorizzazione del patrimonio culturale italiano attraverso le nuove tecnologie che rappresenta uno dei pilastri del lavoro del neonato Centro per gli Affari Internazionali dell'Università Suor Orsola Benincasa, prima Università della Campania ad avere a Bruxelles una 'ambasciata' dedicata alla ricerca, all'innovazione, allo sviluppo dei progetti finanziati dall'Unione Europea e all'internazionalizzazione degli studi e del placement degli studenti.

 

Le tecniche innovative utilizzate per il restauro dei beni culturali e le nuove tecnologie che esplorano il rapporto individuo/opera d'arte applicate in ambito cognitivo e comunicativo saranno alcuni dei temi al centro della mattinata di studio al Suor Orsola per un'analisi finalizzata alla necessaria interazione tra identità locale ed europea. Al tavolo della discussione si confronteranno ricercatori, docenti ed esperti del settore delle strategie promosse dall'Europa per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

 

Il focus della giornata sarà soprattutto sulle best practices nel settore dei beni culturali dell'era digitale: il lavoro di aggregazione delle Università e delle imprese fatto dal Cluster Tecnologico Nazionale Tiche (Technological Innovation in Cultural Heritage), gli studi del Centro di Ricerca Scienza Nuova del Suor Orsola sulle nuove tecnologie (eye tracking, eeg, sociometric badges e realtà virtuale), i progetti innovativi (da Caravaggio Track the Dark Light al Marzamemi Project), le esperienze di Scabec, TedEX Napoli, di "Storie nuove di Napoli" al MANN, dei Musei d'impresa (dal Museo della liquirizia al Museo del corallo) e dei Musei industriali.

 

Studi, lavori ed esperienze che il Suor Orsola raccoglierà in un libro curato dai docenti Simona Collina e Michele Affinito, responsabili del Centro per gli Affari Internazionali dell'Ateneo napoletano.

 

 

Programma completo: www.unisob.na.it/eventi

Napoli, 10 Dicembre 2018

31 maggio 2020
L'intervento del cappellano don Ambrogio Cotz
Nona puntata: Come parlare di Dio


3-25 giugno 2020
Il restauro dell'Arte Contemporanea: metodi e interventi
Ciclo di lezioni seminariali

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0