MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Comunicati stampa

Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
Con il patrocinio di:
Giunta Centrale degli Studi Storici
SISMED - Società Italiana degli Storici Medievisti
SISEM - Società Italiana per la Storia dell'Età Moderna
SISSCO - Società italiana per lo studio della storia contemporanea

 

 

 

Attraverso i confini

Raccontare la storia e la letteratura

 

 

 

Venerdì 8 Febbraio alle ore 9 la tavola rotonda con il direttore della Normale di Pisa ed i presidenti delle principali società scientifiche italiane di studi storici

 

 

 

Preservare e trasferire il valore della storia, della memoria, del passato per preparare il futuro grazie ad una consapevole comprensione del presente. Con questo obiettivo l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli ha ideato e promosso la prima edizione del Corso di Alta Formazione "Attraverso i confini. Raccontare la storia e la letteratura" specificamente rivolta ai docenti delle scuole di ogni ordine e grado.

 

"Il luogo privilegiato per affrontare la sfida della comprensione del presente attraverso la chiave storica e con la vocazione della progettazione del futuro è certamente la scuola - spiega Vittoria Fiorelli, professore ordinario di Storia moderna e contemporanea al Suor Orsola - e questo nuovo percorso formativo specifico è nato per contribuire a rafforzare e rinnovare il legame necessario tra studi storici e vita civile, tra scuola e università, trasferimento dei saperi e ricerca".

 

Un percorso di studio e di ricerca che affonda le sue radici in un progetto ideato da Vittoria Fiorelli nel 2013 e confluito poi nel Centro interdisciplinare di studi "Margini e confini" dell'Università Suor Orsola Benincasa, che opera per la promozione e lo sviluppo di studi e di ricerche multidisciplinari incentrate sul tema del margine, declinato secondo diverse prospettive e proposto come cifra identificativa della società contemporanea.

 

Il corso, partito stamane nelle aule della Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli studi Suor Orsola Benincasa, è patrocinato, per la prima volta in Italia, dalla Giunta Centrale per gli Studi Storici e dalle principali Società scientifiche italiane degli storici dell'età medievale, moderna e contemporanea (SISMED, SISEM e SISSCO) e si avvale delle lezioni di oltre venti docenti (storici e letterati di diverse Università italiane e scrittori di rilievo nazionale) con il coordinamento scientifico di Vittoria Fiorelli, Amedeo Feniello del CNR e di Pietro Petteruti Pellegrino dell'Accademia dell'Arcadia.

 

Venerdì 8 febbraio dalle 9 alle 13 nella Biblioteca Pagliara del Suor Orsola, all'interno delle attività didattiche del Corso "Attraverso i confini. Raccontare la storia e la letteratura", ci sarà la tavola rotonda dedicata al tema "Spazi e tempi della storia" con gli interventi, tra gli altri, del presidente della Società Italiana per la Storia dell'Età Moderna, Luigi Mascilli Migliorini, del presidente della Società italiana per lo studio della storia contemporanea, Fulvio Cammarano, del presidente della Società Italiana degli Storici Medievisti, Stefano Gasparri, dell'editore Alessandro Laterza, già vicepresidente di Confindustria e del direttore della Scuola Normale di Pisa, Andrea Giardina, presidente della Giunta Centrale per gli Studi Storici.

 

Un appuntamento aperto alla partecipazione di tutti, non solo degli iscritti al corso, con l'obiettivo, come evidenzia la Fiorelli di "allargare gli orizzonti e valicare i confini dell'oggi grazie alle salde radici nel passato".

 

 

 

Coordinamento scientifico e didattico:
Amedeo Feniello
Vittoria Fiorelli
Pietro Petteruti Pellegrino

 

Info:
Tel: 081.2522348 e-mail

Napoli, 6 Febbraio 2019


25-26 maggio 2020
Iconografia dei Santi: riconoscimento e attribuzione
Seminario di studio e aggiornamento professionale


3-25 giugno 2020
Il restauro dell'Arte Contemporanea: metodi e interventi
Ciclo di lezioni seminariali

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0