MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Comunicati stampa

Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
International Medieval Latine Committee

 

VI Convegno di Studi del Comitato Internazionale per il Medioevo Latino

Dopo più di sessant'anni torna a Benevento un messale trafugato dagli inglesi

 

 

Incontro Inaugurale Mercoledì 10 Novembre ore 16  

 

Sala degli Angeli  

Università Suor Orsola Benincasa  

Via Suor Orsola 10, Napoli  

 

 

Si svolgerà Mercoledì 10 Novembre alle ore 16 presso la Sala degli angeli dell'Università Suor Orsola Benincasa l'incontro inaugurale della sesta edizione del Convegno di Studi del Comitato Internazionale per il Medioevo Latino.  

 

Temi e contenuti del convegno sono stati illustrati, nella conferenza stampa di presentazione, da Edoardo D'Angelo, docente presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Letteratura latina medioevale e umanistica nonché presidente del Comitato organizzatore. D'Angelo, esperto di storia beneventana, ha ricordato che rispetto alla cultura del periodo storico di riferimento - il XIII secolo - Benevento presenta un patrimonio culturale più ricco della stessa Napoli.  

 

Mario Iadanza, docente presso lo stesso Ateneo e coordinatore del Comitato, ha annunciato il ritorno definitivo a Benevento dopo circa sessant'anni del Messale Benev 29 della Biblioteca Capitolare - codice del XII secolo d. C. redatto in scrittura beneventana, trafugato dagli inglesi durante la Seconda Guerra Mondiale e tutt'oggi collocato nella British Library di Londra.  

 

Il Messale Benev 29, che in Inghilterra è catalogato come Egerton 3511, sarà presentato ed esposto al pubblico nella mattinata di giovedì 11 novembre presso il Teatro Comunale, in concomitanza con l'apertura del convegno.  

 

I convegni del Comitato Internazionale per il Medioevo Latino, organizzati ogni quattro anni nelle maggiori città europee e nordamericane, costituiscono l'appuntamento più importante della mediolatinistica internazionale. L'organizzazione della VI edizione è stata affidata all'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli (le altre candidate erano "L'Ecole nationale des chartes" di Parigi e "L'Accademia delle Scienze" di Stoccolma) che ha scelto Benevento quale cornice ideale per lo svolgimento delle attività.  

 

Dopo aver ringraziato il Suor Orsola Benincasa per aver coinvolto la città di Benevento in un evento di importanza internazionale, Fausto Pepe ha sottolineato come il convegno sia un formidabile veicolo promozionale per la città. Il vice sindaco Raffaele del Vecchio ha ricordato che l'inziativa si colloca nella scia della collaborazione costante con la Chiesa beneventana, grande depositaria di tesori culturali in città.  

 

Ricco e articolato il programma dei lavori, cui parteciperanno oltre 120 studiosi da tutto il mondo. Edoardo D'Angelo ha precisato che il taglio del nastro avverrà a Napoli mercoledì 10 novembre, presso la "Sala degli Angeli" dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa; giovedì 11, a Benevento, presso il Teatro Comunale "Vittorio Emanuele" ci sarà il saluto ufficiale delle autorità cittadine ai convegnisti. Alla cerimonia presenzierà anche l'avvocato Jeremy Scott che consegnerà il Messale Benev 29 alla città. Per Scott il sindaco di Benevento ha annunciato il conferimento della cittadinanza onoraria.  

 

Da giovedì pomeriggio, fino a sabato mattina, spazio alle 120 relazioni organizzate in sessioni parallele, ospitate nella sala della Biblioteca Provinciale, nella sala "G. Lazzati" del Centro di Cultura dell'Università Cattolica, nel salone "Leone XIII" in Arciepiscopio e nel salone delle Biblioteche "Capitolare" e "F. Pacca". Sono previsti altri momenti di grande interesse: nella serata dell'11 alle 21.30 i convegnisti potranno godere di Notturno Beneventano, degustazione di prodotti tipici del Sannio presso il chiostro del Convento di San Francesco in Piazza Dogana; la serata successiva, sempre alle 21.30, il Coro "Santa Cecilia" della Chiesa cattedrale di Benevento, diretto dal Maestro Lupo Ciaglia, eseguirà un concerto di Canto Beneventano nella suggestiva Chiesa di Santa Sofia.  

 

Tra gli enti patrocinatori: Comune di Benevento, Arcidiocesi, Provincia, Ept, Ordine degli Avvocati di Benevento, Università del Sannio e Associazione Italia Langobardorum, Arcidiocesi di Napoli, Università degli Studi "Suor Orsola Benincasa" e "Federico II" di Napoli, Italia Langobardorum, Centro Europeo di Studi Normanni di Ariano Irpino, Società Internazionale per lo Studio del Medioevo Latino - SISMEL - di Firenze, Centro Italiano Studi sull'Alto Medioevo di Spoleto, Istituto Storico per il Medioevo di Roma.  

 

L'International Medieval Latin Committee è il Comitato Internazionale dei Mediolatinisti (studiosi della letteratura latina del Medioevo). L'organismo è stato fondato nel 1986, per iniziativa di Walter Berschin dell'Università di Heidelberg, di Peter Dronke dell'Università di Cambridge e di Claudio Leonardi dell'Università di Firenze. Lo scopo è di raccordare le più importanti iniziative degli studiosi della disciplina, fungendo da punto di riferimento mondiale.  

 

Attualmente il Comitato è presieduto dal prof. Jan Ziolkowski, dell'Università di Harvard, che è anche Direttore della prestigiosa Dumbarton Oaks Research Library (Washington, DC). Ne sono membri (oltre al Presidente, rappresentante degli U.S.A.) i seguenti professori, in rappresentanza di numerose nazioni europee ed americane: Walter Berschin (Germania), Pascale Bourgain (Francia), José Martinez Gázquez (Spagna), Agostino Paravicini Bagliani (Italia), Aires Nascimento (Portogallo), Rita Beyers (Belgio), Jean-Yves Tilliette (Svizzera), Mary Garrison (Inghilterra), Mariken Teeuwen (Olanda), Michael Herren (Canada), Gunilla Iversen (Svezia).  

 

 

In particolare, il Comitato organizza un convegno internazionale generale, con cadenza quinquennale o quadriennale, che costituisce l'appuntamento convegnistico più importante della mediolatinistica internazionale. L'iniziativa nasce nel 1988 e si è articolata nel tempo come segue:  

 

 

 

I Congresso: 1988, Heidelberg (organizzato da Walter Berschin)  

 

II Congresso: 1993, Firenze (organizzato da Claudio Leonardi)  

 

III Congresso: 1998, Cambridge (organizzato da Peter Dronke)  

 

IV Congresso: 2002, Santiago de Compostela (organizzato da M.C. Diaz y Diaz)  

 

V Congresso: 2006, Toronto (organizzato da Michael Herren)  

 

 

Nelle sedute dell'ultimo congresso, a Toronto nel 2006, il Comitato ha scelto per l'organizzazione del VI Congresso l'Italia, affidandone la presidenza al prof. Edoardo D'Angelo, dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.  

 

 


21 settembre 2021
Il giornalismo al servizio della verità
In occasione della presentazione del volume 'Per Giancarlo Siani'

28 settembre 2021
Il secondo Welfare
Ciclo di seminari/Laboratori di tirocinio 'La garanzia dei servizi sociali al tempo del Coronavirus'
marzo - settembre 2021

Napoli, 27-28-29 settembre 2021
Giornata della matricola
Accoglienza nuovi iscritti e presentazione dei Corsi di studio UNISOB

© 2004/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0