Eventi

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa

Facoltà di Giurisprudenza

 

 

 

Laboratorio per i concorsi pubblici

Master di II livello in
Diritto amministrativo

Terza edizione 2009
Presentazione

 

Il ciclo dei rifiuti: dall'emergenza
all'ordinaria amministrazione?

 

Giornata di studio

Napoli, mercoledì 3 dicembre 2008 ore 11.30
Convento di S. Lucia al Monte, Aula 2,
corso Vittorio Emanuele, 334 ter

 

 

Il 16 gennaio 2009 inizia le sue attività la terza edizione del Master di II livello in Diritto amministrativo - Laboratorio per i concorsi pubblici, diretto dal prof. Aldo Sandulli.

Il master si inscrive nel quadro delle attività formative post lauream della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa.

L'obiettivo del master è quello di preparare gli allievi al superamento delle prove di selezione per i concorsi pubblici, sia attraverso uno studio delle tecniche e del metodo di svolgimento delle stesse, sia attraverso l'approfondimento dei temi di maggiore attualità concernenti le materie oggetto di concorso.

Per tale ragione viene adottato un metodo innovativo per lo studio delle tematiche amministrative. L'analisi teorica è al servizio dell'obiettivo prefissato: addestrare al superamento di concorsi pubblici. Questo è il motivo per cui, mentre una parte del corso è dedicata all'approfondimento delle materie oggetto di concorso, l'altra concerne specificamente la metodologia di superamento delle prove concorsuali.

Il master si articola nel modo seguente.
Un modulo di insegnamento metodologico è dedicato alle tecniche ed al metodo per affrontare le prove di un concorso pubblico.

Sette moduli di insegnamento sostanziale sono dedicati alle singole materie oggetto di approfondimento. Anche nei moduli sostanziali, peraltro, la didattica è mirata ad obiettivi eminentemente pratici, essendo volta a fornire ai partecipanti elementi utili al fine di affrontare e superare prove concorsuali. Per ciascun modulo sostanziale, difatti, in relazione agli specifici argomenti previsti dal programma, sono tenute lezioni frontali teorico-pratiche, cicli di testimonianze di ex commissari di concorso, di vincitori di concorso e di esperti del settore; analisi di giurisprudenza e di casi concreti; simulazioni di prove concorsuali scritte ed orali, con relativa correzione e spiegazione in aula; esercitazioni volte alla ricerca di soluzioni a problemi di attualità.

I docenti, professori universitari ed esperti del settore, si avvalgono, in questo percorso didattico, dell'ausilio di tutor, che seguono le diverse attività e coadiuvano nei rapporti con gli allievi.

Al termine di ciascun modulo sono svolte verifiche scritte ed orali in ordine alla preparazione degli allievi, che vengono tenute in considerazione ai fini della valutazione di fine corso.

La partecipazione è limitata a 35 iscritti, selezionati sulla base dei titoli e di un apposito colloquio prima dell'inizio del master. La frequenza è obbligatoria.

Sono organizzati stage presso enti pubblici ed enti privati che intessono rapporti con le pubbliche amministrazioni.

Si prevede la frequenza di corsi di lingua inglese specificamente rivolti all'inglese giuridico.

A ciascun partecipante che abbia superato le prove finali del master sarà rilasciato un titolo avente valore di master universitario di II livello in diritto amministrativo.

Si prevede la concessione di un prestito d'onore pari all'importo della quota di iscrizione, più una integrazione per le spese accessorie.

Ogni anno le Regioni concedono borse di studio per la partecipazione al master a totale copertura del costo di iscrizione e delle spese aggiuntive per i fuori sede.

Viene curato l'inserimento nel mondo del lavoro attraverso stage e tirocini presso magistrature, studi legali, aziende, istituzioni pubbliche e internazionali. Viene, inoltre, curato l'inserimento nel mondo del lavoro attraverso stage e tirocini presso magistrature, studi legali, aziende, istituzioni pubbliche e internazionali.

 

 

 

mercoledì 3 dicembre 2008
ore 11,30

Apertura dei lavori

Francesco De Sanctis
Rettore dell'Università degli Studî Suor Orsola Benincasa

Presiede

Tommaso Edoardo Frosini
Università degli Studî Suor Orsola Benincasa

Saluto

Franco Fichera
Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studî Suor Orsola Benincasa

Aldo Sandulli
Università degli Studî Suor Orsola Benincasa
Direttore del Master

Interventi

Manin Carabba
Direttore della Rivista Giuridica del Mezzogiorno

Lorenzo Chieffi
Seconda Università di Napoli

Francesca Stroffolini
Università di Napoli Federico II

Sergio Marotta
Università degli Studî Suor Orsola Benincasa

Conclusioni

Giacinto della Cananea
Università di Napoli Federico II

 

 

Per saperne di più
www.unisob.na.it/labcop
e-mail

Napoli, 12 dicembre 2022
Giornata della Ricerca e della Terza Missione
Dipartimento di Scienze giuridiche


Napoli, 12-13 dicembre 2022
Napoli alle soglie del secolo. Dagli archivi alle storie

Napoli, 14 dicembre 2022
ALSOB Christmas Meeting 2022


Napoli, 15 dicembre 2022
Bisanzio e l'Europa: attualità di un passato

© 2004/22 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0