Eventi

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa

CRIE - Centro di Ricerca sulle Istituzioni Europee
CIRB - Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica

 

 

 

Bioetica cattolica e bioetica laica

 

 

Lectio magistralis

Napoli, giovedì 19 maggio 2011
Sala degli Angeli, via Suor Orsola 10

 

 

 

Il CRIE, Centro di Ricerca sulle Istituzioni Europee, istituito presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, nasce come Centro di Eccellenza il 13 gennaio 2000 con D.M. n. 11.

Il Centro, coordinato dal Rettore Prof. Francesco De Sanctis, si propone di mettere in opera metodologie, indagini comparate, integrazioni e intersezioni tematiche tra diversi saperi e diverse sedi universitarie europee, allo scopo di predisporre gli elementi teorici e analitici necessari alla ricostruzione della concettualità giuridica, politica ed economica
europea, secondo un modello idoneo a profilare percorsi di alta formazione e specializzazione per ricercatori e operatori in ambito comunitario.

Il progetto Crie si configura come impegno unitario delle tre Facoltà dell'Università Suor Orsola Benincasa con un'articolazione al suo interno in quattro settori di ricerca, ciascuno curato e guidato da un responsabile scientifico.

Le attività del Centro di ricerca sono svolte in costante riferimento all'alta formazione, dottorale e soprattutto post-dottorale, sviluppate in cicli di didattica che si avvalgono di una consolidata rete di relazioni internazionali.

 

Il CIRB, Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica, cui aderiscono tutte le Università napoletane (Federico II, SUN, L'Orientale, Suor Orsola Benincasa, Parthenope, Facoltà teologica dell'Italia Meridionale - Sezione San Tommaso), è un organismo di ricerca all'interno del quale - con metodo rigorosamente scientifico, grazie al concorso di qualificati cultori delle varie discipline interessate e in un clima di costante e costruttivo dialogo con i rappresentanti delle diverse posizioni culturali - è possibile delineare le trame di una serena e ponderata riflessione comune su tematiche che coinvolgono l'identità stessa della persona umana e il destino delle generazioni future.

Sin dalla sua fondazione, avvenuta nel 1996, il CIRB si è proposto di diffondere nelle sedi universitarie convenzionate una corretta informazione sulle questioni più controverse del dibattito bioetico (nel campo della procreazione, dei trapianti, dell'ingegneria genetica, dei trattamenti di fine vita, ecc.) oltre a sviluppare, secondo un modo di procedere interdisciplinare e in stretta collaborazione con prestigiose Istituzioni accademiche di altri Paesi, significativi progetti di ricerca.

 

Francesco D'Agostino è dal 1990 professore ordinario di Filosofia del Diritto presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Roma Tor Vergata.

È stato professore di Storia delle dottrine politiche all'Università di Lecce e successivamente di Filosofia del Diritto all'Università di Urbino e di Catania.

Condirettore della Rivista internazionale di Filosofia del diritto, direttore di Iustitia e di Nuovi Studi Politici.

Presidente del Comitato nazionale per la Bioetica, presidente dell'Unione Giuristi Cattolici Italiani, membro della Pontificia Accademia per la vita, membro del Consiglio Scientifico dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana.

 

 

giovedì 19 maggio 2011
ore 17,00

Indirizzi di saluto

Francesco De Sanctis
Lorenzo Chieffi

Lectio magistralis

Francesco D'Agostino
Bioetica cattolica e bioetica laica

 

 

 

Considerata l'impossibilità del professor Francesco D'Agostino a tenere la Lectio magistralis, si comunica che sul tema Bioetica cattolica e bioetica laica, si discuterà nella tavola rotonda a cui prenderanno parte: Luisella Battaglia, Ernesto Paolozzi, Raffaele Prodomo, Ignazio Schinella.

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy  ·  versione accessibile  ·  XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0