UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Eventi

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa
Fondazione SDN - Istituto di Ricerca Diagnostica e Nucleare
Accademia di Belle Arti di Napoli
Conservatorio di Musica San Pietro a Majella
Fondazione Idis - CittÓ della Scienza
Fondazione Internazionale per gli Studi Superiori di Architettura
Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
Istituto Italiano per gli Studi Storici
Pan - Palazzo delle Arti di Napoli
UniversitÓ degli Studi di Napoli Federico II

 

 

 

Le periferie a colori

Il Sabato delle Idee

 

 

Napoli, sabato 24 gennaio 2015
Auditorium di "Eccellenze Campane", via Benedetto Brin 69

 

 

 

Ci sono cittÓ condannate "per sempre a divenire e mai ad essere", come si diceva di Berlino giÓ all'inizio del Novecento. E ce ne sono altre che scendono di taglia, che si consumano o si svuotano lentamente. Ci sono cittÓ e cittÓ, insomma, mentre le periferie sono quasi tutte riconducibili a un unico modello negativo. Anche quando uguali non sono, infatti, spesso prevalgono letture stereotipate e cariche di pregiudizi. E invece, come dice Renzo Piano, nelle periferie c'Ŕ una straordinaria energia umana da non disperdere, perchÚ Ŕ qui che vive il 90% della popolazione urbana, ed Ŕ qui che prende forma la cittÓ del futuro. Il tema delle periferie Ŕ tornato di grande attualitÓ proprio grazie a Renzo Piano e al suo progetto di "rammendo" del tessuto sociale e architettonico attraverso nuovi processi partecipativi e nuove figure professionali. Un esempio? L'architetto "condotto", che dovrÓ curare i quartieri come il medico cura i malati. Ma di periferie si torna a parlare anche sotto l'incalzare dei recenti fatti di cronaca. Troppi squilibri sociali, troppi problemi irrisolti. Da Parigi a Torino, da Milano a Napoli: ovunque bisogna fare i conti con la governabilitÓ di queste aree. Pi¨ in generale, c'Ŕ da ricucire lo strappo tra architettura e vita. Ma come? Con quali risorse? Con quali programmi?

 

╚ appunto intorno a questi interrogativi che "Il Sabato delle Idee" intende portare il suo contributo alla riflessione comune. Lo fa chiamando a raccolta esperienze tecniche e responsabilitÓ politiche. Colorare le periferie Ŕ dunque un augurio, una suggestione, una speranza.

 

 

Sabato 24 gennaio 2015
ore 10,00

Saluti

Lucio d'Alessandro
Rettore dell'UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli

Gaetano Manfredi
Rettore dell'UniversitÓ degli Studi di Napoli Federico II

Marco Salvatore
Fondatore de "Il Sabato delle Idee"

Modera

Marco Demarco
Editorialista del Corriere della Sera

Interventi

Edoardo Cosenza
Assessore alle opere e ai lavori pubblici - Regione Campania

Carlo Gasparrini
Professore di Urbanistica - UniversitÓ degli Studi di Napoli Federico II

Roberta Pastore
Architetto gruppo G124 del sen. Renzo Piano per le periferie urbane e la cittÓ che sarÓ

Antonello Petrillo
Professore di Sociologia - UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa

Carmine Piscopo
Assessore alle politiche urbane, urbanistica e beni comuni
Comune di Napoli

Guendalina Salimei
Architetto fondatrice T-studio

Francesco Tuccillo
Presidente ACEN Associazione Costruttori Edili Napoli

Testimonianze

Antonella Di Nocera
Presidente della cooperativa Parallelo 41 Produzione

Presentazione di un breve filmato

Conclusioni

Umberto Del Basso De Caro
Sottosegretario di Stato alle Infrastrutture

 

 

 

 

Organizzazione e Comunicazione
Roberto Conte
Tel.-Fax 081.2522347 Mobile 380.7123104 e-mail

 

Laura Recalina
Tel. 081.2408260 e-mail

 

 

 

www.ilsabatodelleidee.it

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/24 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti