UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Eventi

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa

Istituto Suor Orsola Benincasa

Fondazione Pagliara
Progetto Arte in Luce
Napoli Nobilissima
Fondazione Terzo Pilastro - Italia e Mediterraneo

 

 

Francesco Fracanzano, Riposo durante la fuga in Egitto

Francesco Fracanzano, Riposo durante la fuga in Egitto

Il Museo Pagliara

Un secolo di satira 1820/1920

 

 

Napoli, venerdý 24 marzo 2017
Sala Villani, via Suor Orsola 10

 

 

 

Inaugurazione della mostra di caricature

Il Gabinetto disegni e stampe della Fondazione Pagliara custodisce un cospicuo corpus di circa 20.000 opere grafiche, fra cui un nucleo di 800 caricature di artisti appartenenti ai principali centri di produzione europea attivi tra i primi anni dell'800 e gli anni Venti del '900.

 

Le 64 opere in mostra, attraverso le pungenti matite di grandi maestri come George Cruikshank, HonorŔ Daumier e Melchiorre De Filippis Delfico, abbracciano i diversi generi caricaturali ispirati al mondo della politica, del costume, dello spettacolo e della ritrattistica, offrendo la possibilitÓ di analizzare le evoluzioni avvenute nella storia della caricatura e le motivazioni che influirono sulle scelte tematiche e stilistiche.

 

 

 

La Mostra rimarrÓ aperta dal 27 marzo al 30 giugno 2017

 

Info e prenotazioni: 081.2522463 e-mail

 

 

 

 

Il Museo Pagliara
Il nuovo ordinamento espositivo

La Fondazione Adelaide e Maria Antonietta Pagliara - promossa dalle due sorelle nel 1947 al fine di źintegrare l'opera culturale ed educativa╗ dell'UniversitÓ Suor Orsola Benincasa - e la stessa UniversitÓ inaugurano un nuovo allestimento della collezione di dipinti e oggetti d'arte di Rocco Pagliara (1855-1914), raffinato amatore d'arte oltre che poeta e critico musicale.

 

A valle di una accurata campagna di studio e di restauro, vengono cosý oggi ripresentati al pubblico alcuni poco noti capolavori di El Greco, Lorrain, Cavallino e Luca Giordano, i tanti dipinti napoletani del '6 e '700, le porcellane, i mobili, i vetri, gli strumenti musicali, i quadri e le sculture dell'8 e '900, di Corot, Gigante, Morelli, Mancini, Migliaro, Jerace, Gemito e Scoppetta.

 

A integrazione dell'esposizione Ŕ stato poi creato un percorso immersivo e multimediale di nuova concezione, fruibile anche dai non vedenti che, per nuclei tematici e attraverso sollecitazioni visive, olfattive, uditive e tattili, richiama le trasformazioni culturali della Napoli di tardo '800, dalla fortuna di Wagner alla canzone napoletana, alla Festa di Piedigrotta sino alla chiusura del convento di Suor Orsola, rievocato da Matilde Serao, e alla nascita della prima UniversitÓ femminile del Paese ad opera di Adelaide Pignatelli di Strongoli ed Antonietta Pagliara.

 

 

 

Venerdý 24 marzo 2017
ore 11,00

Intervengono

Lucio d'Alessandro
Rettore dell'UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa

Piero Craveri
Presidente Istituto Suor Orsola Benincasa - Ente Morale

Ortensio Zecchino
Presidente della Fondazione Pagliara

Barbara Jatta
Direttore dei Musei Vaticani

Pierluigi Leone de Castris
Delegato del Rettore ai Musei e al Patrimonio artistico dell'UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa

Conclude

Antimo Cesaro
Sottosegretario di Stato al Ministero dei beni e delle attivitÓ culturali e del turismo

 

 

Video di presentazione della mostra

 

 

Progetto Satira e rappresentazione del potere
Finanziamento PAC III - DGRC n. 225
del 12.7.2013 CUP B69D1500420008

 

Regione Campania      Unione Europea

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/21 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti