UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
Area comunicazione
ModalitÓ di navigazione
Percorso
Contenuto

Eventi

UniversitÓ degli Studţ Suor Orsola Benincasa

Fondazione Salvatore

 

 

 

Nihil agit nisi tale existens quale patiens fieri debet

'PolýMiNa', Scuola di formazione per Architetti della politica

Il Sabato delle Idee

 

 

 

30 gennaio - 27 marzo 2021

 

 

 

Una "Scuola di formazione per Architetti della politica" per riempire un vuoto lasciato dai partiti di oggi. In un momento in cui la situazione non potrebbe essere pi¨ fragile, la Fondazione Salvatore, nata nel 2005 per sviluppare e diffondere la cultura in tutte le sue forme attraverso il "Sabato delle Idee" (www.ilsabatodelleidee.it) - incubatore progettuale che ha visto in questi anni l'alternarsi di illustri personaggi come Jacques Attali, JosŔ Manuel Barroso, Romano Prodi e Mario Monti - promuove la scuola "PolýMiNa ("Politica Milano-Napoli"), "sull'asse Milano-Napoli, per costruire una competenza politica che consideri la necessitÓ di ricucire il Paese, oramai spaccato in due, e di considerare la dimensione europea in cui Nord-Sud oggi si collocano", con il coinvolgimento delle UniversitÓ Federico II, Suor Orsola Benincasa e Statale di Milano.

 

I corsi di formazione sono rivolti a giovani tra i 18 ed i 33 anni per educarli all'azione politica e alla diffusione della cultura e della formazione, necessarie per una buona gestione della cosa comune in tutti i settori della vita pubblica per favorire la riflessione utile alla crescita di idee necessarie lo sviluppo dopo il "crash" della pandemia da Coronavirus.

 

Direttore della Scuola Ŕ Massimo Adinolfi, nel comitato scientifico Marco Bentivogli, Carlo Cottarelli, Lucio d'Alessandro, Ferruccio De Bortoli, Veronica De Romanis, Sergio Fabbrini, Claudia Mancina, Massimo Milone, Francesco Profumo, Marco Demarco, Alessandro Barbano, Alberto Gambescia e Serena Sileoni.

 

A chiudere il primo appuntamento della Scuola, un webinar sulla professione politica, in programma sabato 30 gennaio 2021 (ore 10.30), sarÓ il ministro dell'UniversitÓ e della Ricerca Gaetano Manfredi. L'incontro, a cui parteciperanno i Rettori della Statale di Milano, della Federico II e dell'ateneo Suor Orsola Benincasa di Napoli, inizierÓ con gli interventi della sondaggista Alessandra Ghisleri e del direttore di Huffington Post Mattia Feltri che parleranno del rapporto tra politica, comunicazione e sondaggi.

 

Seguiranno le analisi delle organizzazioni politiche in Italia a cura di Maurizio Ferrera e sul bisogno di cultura politica di Claudio Martelli.

 

Prossimi incontri, a cadenza mensile: sabato 27 febbraio e sabato 27 marzo su "Democrazia e futuro dell'Europa: lo stato delle cose" e "Organizzare un Paese. La dimensione ideale, pratica, funzionale.".

 

 

 

Sabato 30 gennaio 2021
ore 10,30

L'evento si svolgerÓ su piattaforma ZOOM, sarÓ possibile iscriversi cliccando qui.

La professione politica. Un seminario

Saluti

Marco Salvatore
Fondazione Salvatore

Lucio d'Alessandro
Magnifico Rettore UniversitÓ "Suor Orsola Benincasa", Napoli

Elio Franzini
Magnifico Rettore UniversitÓ Statale di Milano

Matteo Lorito
Magnifico Rettore UniversitÓ "Federico II", Napoli

Introduzione

Massimo Adinolfi
Direttore Scuola di Politica "PolýMiNa"

Interventi

Alessandra Ghisleri
Direttrice Euromedia Research
Mattia Feltri
Direttore Huffington Post
Qual Ŕ il rapporto, oggi, fra sfera della politica e sfera della comunicazione, pubblica e privata? Quale uso fanno i politici dei sondaggi? Di quale fiducia gode oggi la figura del politico e com'Ŕ possibile accrescerla?

Maurizio Ferrera
Professore ordinario di Scienza Politica presso UniversitÓ degli Studi di Milano
Qual Ŕ lo stato delle organizzazioni politiche in Italia? Qual Ŕ il rapporto fra organizzazione e professione politica? Qual Ŕ il rapporto fra qualitÓ della professione politica e qualitÓ delle politiche pubbliche?

Claudio Martelli
Direttore Avanti!
Chi ha bisogno di una cultura politica e a cosa serve? Cosa resta della cultura politica dei partiti storici? Che genere di professione Ŕ la professione politica? Chi (o cosa) forma il professionista della politica?

Conclusioni

Gaetano Manfredi
Ministro dell'UniversitÓ e della Ricerca

 

Sabato 27 febbraio 2021
ore 10,30

L'evento si svolgerÓ su piattaforma ZOOM, sarÓ possibile iscriversi cliccando qui.

Democrazia e futuro dell'Europa: lo stato delle cose

 

Saluti

Marco Salvatore
Fondazione Salvatore

Lucio d'Alessandro
Magnifico Rettore UniversitÓ "Suor Orsola Benincasa", Napoli

Elio Franzini
Magnifico Rettore UniversitÓ Statale di Milano

Matteo Lorito
Magnifico Rettore UniversitÓ "Federico II", Napoli

Intervengono

Anna Loretoni
Professore Ordinario Filosofia politica
Scuola Superiore Sant'Anna - Pisa

Francesco Profumo
Presidente Fondazione Compagnia di San Paolo

DomŔnec Ruiz Devesa
Capogruppo S&D in Com. Affari Costituzionali nel Parlamento europeo

Michele Valensise
Presidente Villa Vigoni
Centro italo-tedesco per il dialogo europeo

Intervistati da

Marco Demarco

 

Romano Prodi

Intervistato da

Alessandro Barbano

 

Sabato 27 marzo 2021
ore 10,30

L'evento si svolgerÓ su piattaforma ZOOM, sarÓ possibile iscriversi cliccando qui.

 

La sedia da spostare. Ovvero, le sfide organizzative di uno Stato

Da anni siamo impegnati a capire come rifondare le nostre moderne democrazie, senza smentirne le basi concettuali ma consapevoli dell'inadeguatezza del modello storico di adeguarsi a realtÓ e societÓ pi¨ aperte, dinamiche, complesse, ravvicinate.

 

Con uno Stato in stallo, assistiamo a una lunga fase di transizione, dove le risposte e le reazioni al malfunzionamento rischiano di essere o assenti o estemporanee. Cogliendo un approccio minimale, la crisi potrebbe essere presa dalla coda delle forme organizzative, anzichÚ dalla testa dei presupposti politici.

 

Il seminario del 27 marzo vorrebbe ragionare di questo tema, a partire dalla constatazione che occorra individuare non il modello organizzativo di Stato, ma un modello minimo, un sistema basilare condiviso di regole organizzative, di prassi, di funzionamento: alcune idealtipiche (quale proto_tipo; quale organizzazione per fare cosa), altre pi¨ pratiche (il ruolo del governo di prossimitÓ; il perimetro dei servizi essenziali; la definizione dei bisogni).

 

L'incontro del 27 marzo vuole avere una duplice finalitÓ.

 

In primo luogo, sottolineare la debolezza del modello organizzativo italiano: tra i modelli "efficienti" di Stato minimo, Stato di benessere e Stato massimo, ci sono quelli "inefficienti" di Stato assente, disfunzionale, regressivo.

 

In secondo luogo, provare a capire come migliorare l'organizzazione dello Stato per poter ridisegnare il nostro vivere comune nella tradizione europea, che continua ad essere - cosý ci sembra - quella pi¨ convincente, tra l'est e l'ovest del mondo.

 

Organizzare un Paese. La dimensione ideale, pratica, funzionale.

Saluti

Marco Salvatore
Fondazione Salvatore

Lucio d'Alessandro
Magnifico Rettore UniversitÓ "Suor Orsola Benincasa", Napoli

Elio Franzini
Magnifico Rettore UniversitÓ Statale di Milano

Matteo Lorito
Magnifico Rettore UniversitÓ "Federico II", Napoli

Coordina

Ferruccio De Bortoli
Editorialista Corriere della Sera

Intervengono

Renato Brunetta
Ministro per la Pubblica Amministrazione

Marco Bentivogli
Coordinatore Nazionale Base Italia

Sabino Cassese
Giudice emerito Corte Costituzionale

Linda Laura Sabbadini
Direttore Centrale DVSS - Istat

 

 

 

 

Maggiori informazioni sulla scuola di politica PolýMiNa sul sito polimina.fondazionesalvatore.it

Men¨ della sezione
Men¨ rapido
Men¨ principale
ConformitÓ agli standard

XHTML 1.0CSS 2.1 | Conforme alle linee guida per l'accessibilitÓ ai contenuti del Web - livello tripla A


© 2004/22 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  | Crediti