MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Eventi

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa
Fondazione SDN
Accademia di Belle Arti di Napoli
San Pietro a Majella - Conservatorio in Napoli
Fondazione IDIS - Città della Scienza
Istituto Italiano per gli Studi Filosofici
PAN - Palazzo delle Arti Napoli

 

 

 

Il Sabato delle Idee

Horizon2020Health
La salute nella strategia europea 2014-2020

Convegno su ricerca e innovazione in tema di sanità
nella strategia europea per gli anni 2014-2020

 

 

Napoli, 1-2 febbraio 2013
Fondazione SDN - Sala Convegni, via Gianturco 113

 

 

Horizon 2014-2020 - Le grandi sfide del Terzo Millennio

Horizon 2020 è il nuovo strumento dell'Unione Europea per il finanziamento integrato delle attività di ricerca e innovazione. Il 1 Gennaio 2014 Horizon 2020 succederà all'attuale Programma Quadro (7° PQ) di ricerca e sviluppo tecnologico e raccoglierà in un sistema unico i principali programmi di finanziamento attualmente dedicati alla Ricerca e all'Innovazione nell'Unione europea: Programma Quadro di R&ST, CIP (programma quadro per la competitività e l'innovazione), IET (Istituto europeo per l'innovazione e la tecnologia).

Horizon 2020 supporterà l'Unione europea nelle grandi "sfide globali" del Terzo Millennio (cambiamento climatico, sicurezza energetica e alimentare, salute e invecchiamento della popolazione), fornendo ai ricercatori gli strumenti necessari alla realizzazione dei propri progetti, sostenendo la cooperazione transfrontaliera e l'eccellenza anche grazie alla semplificazione delle procedure burocratiche per l'accesso alle risorse.

Horizon 2020 si pone come obiettivo generale quello di costruire un'economia basata sulle conoscenze e sull'innovazione nell'Unione, contribuendo nel contempo allo sviluppo sostenibile. Un obiettivo generale che verrà perseguito attraverso tre priorità distinte ma di reciproco sostegno, ciascuna contenente un insieme di obiettivi specifici: l'eccellenza scientifica, la leadership industriale e le sfide per la società.

 

www.ilsabatodelleidee.it

 

 

 

venerdì 1 febbraio 2013
ore 9,00-9,30

Iscrizioni

ore 9,30-10,30

Sessione di apertura

Presentazione del Convegno

Andrea Soricelli, Giuseppe Martini
Coordinatori Comitato Promotore Horizon2020Health

Interventi

Stefano Caldoro
Presidente della Regione Campania

Lucio d'Alessandro
Rettore Università Suor Orsola Benincasa

Massimo Marrelli
Rettore Università Federico II

Claudio Quintano
Rettore Università Parthenope

Francesco Rossi
Rettore Seconda Università di Napoli

ore 10,30-12,30

Il tema della salute nell'agenda europea per gli anni 2014-2020

Moderatori

Franco Salvatore
Presidente del CEINGE-Biotecnologie avanzate

Tullio Pozzan
Direttore Dipartimento di Biomedicina del CNR

 

Gianni Pittella
Vice Presidente Parlamento Europeo

Luca Moretti
Consigliere Scientifico presso la Rappresentanza Permanente d'Italia

Gianluca Quaglio
Seconded National Expert (SNE) European Parliament Directorate general for Internal Policies

Aldo Patriciello
Parlamentare Europeo

Alessandra Luchetti
Head of Unit, DG EAC.C.3 "Training and mobility of researchers; Marie Curie"

ore 12,30-13,00

Discussione

ore 13,00-14,00

Light lunch

ore 14,00-16,30

L'approccio nazionale alla strategia europea

Moderatore

Riccardo Pierantoni
Seconda Università degli Studi di Napoli

 

Raffaele Liberali
Capo del Dipartimento per l'Università, l'Alta Formazione Artistica Musicale e per la Ricerca - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Cristina Messa
Vice Presidente CNR

Massimo Casciello
Direttore Generale Ricerca Sanitaria e Biomedica e della Vigilanza sugli Enti - Ministero della Salute

Alessandro Sidoli
Presidente Assobiotec - cluster Alisei

Luigi Orsenigo
Istituto Universitario di Studi Superiori, Pavia

Alberto Sciumè
Presidente Nerviano Medical Sciences e Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica, ente coordinatore cluster Alisei

Ralph Laufer
Direttore Scientifico IRBM Science Park

Giorgio Ventre
Università degli Studi di Napoli Federico II

ore 16,30-17,00

Discussione

 

sabato 2 febbraio 2013
ore 9,00-10,15

La salute e le specializzazioni intelligenti dei territori nelle regioni italiane della convergenza

Moderatori

Roberto Di Lauro
Università degli Studi di Napoli Federico II

Mario Pappagallo
Corriere della Sera

 

Giuseppe Ruotolo
Policy Officer DG Ricerca e Innovazione della Commissione Europea

Guido Trombetti
Assessore Regione Campania Università - Ricerca scientifica - Statistica, Sistemi Informativi ed Informatica

Adriana Agrimi
Dirigente Ufficio Ricerca Industriale ed Innovazione della Regione Puglia

Fabrizio Cobis
Dirigente Ufficio VII MIUR - Programmi Operativi Comunitari finanziati dai Fondi Strutturali dell'Unione Europea e Programmi e Interventi relativi al Fondo Aree Sottoutilizzate (FAS)

Luigi Gallo
Responsabile Ricerca e Innovazione, Invitalia

ore 10,15-10,45

Discussione

ore 10,45-12,00

Distretti ed aggregazioni pubblico-private

Moderatore

Daniela Corda
Presidente dell'Area di Ricerca CNR-NA1 di Napoli

 

Rino Rappuoli
Responsabile mondiale della Ricerca di Novartis Vaccines and Diagnostics e di Presidente Toscana Life Sciences

Maria Svelto
Università degli Studi di Bari e Presidente del Distretto Tecnologico H-Bio Puglia

Marco Romano
Presidente del Parco Scientifico e Tecnologico della Sicilia

Mario De Rosa
Seconda Università degli Studi di Napoli

Giuseppe De Pietro
Responsabile Scientifico Aggregazione Pubblico Privata eHealthNet

ore 12,00-13,30

Sessione conclusiva

Marco Salvatore
Università degli Studi di Napoli Federico II

Fabrizio Oleari
Capo Dipartimento della Sanità Pubblica e dell'Innovazione del Ministero della Salute

Luigi Nicolais
Presidente CNR

Francesco Profumo
Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

 

 

Addetto stampa
dott. Roberto Conte
tel./fax 081.2522347 cell. 380.7123104 e-mail

 

Fondazione SDN
Sala Conferenze
via Gianturco 113, 80143 - Napoli
tel. 081.2408260 fax 081.668841 e-mail

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0