MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Eventi

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa

 

 

 

La parola ferita di Edmond Jabès

L'interrogazione e l'ascolto

 

 

Napoli, mercoledì 20 aprile 2016
Sala Villani, via Suor Orsola 10

 

 

 

Il libro delle interrogazioni, che viene pubblicato integralmente per la prima volta in lingua italiana per le edizioni Bompiani, a cura di Alberto Folin e con un saggio introduttivo di Vincenzo Vitiello, è un classico dell'umanesimo ebraico del Novecento. In un mondo come l'attuale, percorso da violenti rigurgiti di intolleranze interreligiose e razziali che credevamo di esserci lasciati definitivamente alle spalle, la scrittura poetica e filosofica di Edmond Jabès torna come un invito al pensiero e all'accoglimento ospitale dell'altro e della sua parola. Per Edmond Jabès, interrogazione e risposta, identità e differenza sono accomunate da una stessa "parola ferita" con la quale l'io e il tu condividono la fragilità e la precarietà dell'esistenza.

 

 

 

Mercoledì 20 aprile 2016
ore 16,00

Saluti

Lucio d'Alessandro

Intervengono

Corrado Bologna
Massimo Cacciari
Antonio Prete
Vincenzo Vitiello

Conclusioni del curatore dell'opera

Alberto Folin

31 maggio 2020
L'intervento del cappellano don Ambrogio Cotz
Nona puntata: Come parlare di Dio


3-25 giugno 2020
Il restauro dell'Arte Contemporanea: metodi e interventi
Ciclo di lezioni seminariali

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0