MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Eventi

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa

AIS - Associazione Italiana di Sociologia
Università degli Studi del Salento

 

 

Karl Paul Polanyi

Karl Paul Polanyi
Vienna, 25 ottobre 1886 - Pickering, 23 aprile 1964

Mercato e democrazia

Le sfide di Karl Polanyi

 

 

 

Napoli, venerdì 1 dicembre 2017
Biblioteca Pagliara, corso Vittorio Emanuele 292

 

 

 

A chi provasse a digitare l'aggettivo "neo-polanyian" sul motore di ricerca google potrebbe capitare di imbattersi in oltre 200.000 occorrenze. Sarebbe sufficiente anche solo questa evidenza bibliometrica a segnalare il rinnovato interesse e la fortuna di cui è tornato a godere il pensiero di Karl Polanyi (1886-1964), e a persuaderci dell'opportunità di rivisitare oggi la prospettiva teorica di questo grande sociologo e antropologo dell'economia, per riconsiderare alla luce delle sue categorie interpretative, la crisi che viviamo nel presente, le sue ragioni e le possibili vie d'uscita.

 

La denuncia dell'"utopia" del mercato autoregolato e delle finzioni concettuali su cui si fonda l'antropologia dell'homo oeconomicus, inteso come attore orientato esclusivamente a massimizzare il proprio utile, rappresenta il filo conduttore dell'analisi che Polanyi ha fatto di quel processo di "grande trasformazione" della società occidentale che tra il XIX e il XX secolo si è articolato in una tensione costante e conflittuale fra l'affermarsi - attraverso un processo storico complesso - dell'economia di mercato, la realizzazione dei progetti di emancipazione umana (che avevano caratterizzato la riflessione dell'Età dei Lumi) e la difesa della dinamica sociale nei riguardi degli effetti destrutturanti del mercato.

 

In un certo senso oggi, nel secondo decennio del XXI secolo, ci troviamo alla prese con problemi analoghi. Anche il presente è investito da una "grande trasformazione" neoliberale dell'assetto complessivo della società. Adesso, come allora, il "libero" mercato viene costruito politicamente, promosso artificialmente e presentato come un inevitabile dato naturale. Le politiche economiche tendono a mimetizzarsi e a occultarsi all'interno di discorsi tecnici, legati a standard di efficienza e a parametri di oggettività e sostituiscono il ruolo tradizionale della "politica". Anzi, ora è più intenso che mai l'impulso a dar vita a mercati fittizi o a quasi-mercati perfino nell'ambito di quei settori tradizionalmente esclusi dall'orbita del mercato, come i servizi pubblici, l'educazione, il welfare, ecc.

 

Da questo punto di vista, la lezione dell'"inattuale" Polanyi appare particolarmente rilevante, perché ripropone il tema di un'analisi critica della realtà come presupposto essenziale per definire nuovi modelli di relazioni umane.

 

 

 

Venerdì 1 dicembre 2017
ore 9,00

Saluti

Lucio d'Alessandro
Rettore dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

Ore 9,15-10,45

Michele Cangiani
Karl Polanyi Institute of Political Economy - Montréal
Crisi e trasformazioni della società di mercato. Attualità di Karl Polanyi

André Tiran
Université de Lyon 2 - Laboratoire "Triangle"
Freedom, society and the individual in Polanyi

Alfonso Sánchez Hormigo
Universidad de Zaragoza - Departamento de Estructura e Historia Económica y Economía Pública
El problema de la pobreza y la economía política: el descubrimiento de la sociedad. Notas sobre La gran transformación de K. Polanyi

Ore 10,45-11,00

Pausa caffè

Ore 11,00-11,30

Vitantonio Gioia
Università degli Studi del Salento - Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'Uomo

Riccardo Soliani
Università degli Studi di Genova - Dipartimento di Scienze Politiche
Naturalismo e analisi economica. Note su Polanyi

Ore 11,30-12,00

Davide Borrelli
Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Facoltà di Scienze della Formazione

Emiliano Bevilacqua
Università degli Studi del Salento - Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'Uomo
Mercato, cultura e società. L'eredità di Polanyi

Ore 12,00-12,30

Laura Prota
American University of Rome - International Relations and Global Politics
Mercato e redistribuzione nell'economia post-socialista del riso in Vietnam: un'analisi di rete dei principi di coordinamento di Polanyi

Ore 13,30

Pausa pranzo

Ore 14,45-16,15

Claudia Sunna
Università degli Studi del Salento - Dipartimento di Scienze dell'Economia
Analyzing Interwar Years: K. Polanyi and W.A. Lewis on the sources of economic growth

Ernesto Clar Moliner
Universidad de Zaragoza - Departamento de Estructura e Historia Económica y Economía Pública
What Sociology and Economic History have to say. Polanyi's Great transformation in the interwar period

Simona Pisanelli
Università degli Studi del Salento - Dipartimento di Storia, Società e Studi sull'Uomo
Tratta degli schiavi e cambiamenti sociali nello scritto postumo di Polanyi

Marialuisa Stazio
Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale
Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute

Reciprocità e mercato nelle nuove forme di embeddedness dell'economia della comunicazione. Dalla TV alla rete

Ore 16,45-18,30

Guido Tortorella Esposito
Università degli Studi del Sannio
Presentazione del volume Riccardo Soliani (ed.)
Economic Thought and Institutional Change in France and Italy, 1789-1914, Springer, 2017

 

 

 

 

Comitato scientifico e organizzativo

Emiliano Bevilacqua
Università degli Studi del Salento

Davide Borrelli
Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

Vitantonio Gioia
Università degli Studi del Salento

Tito Marci
Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

Sergio Marotta
Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

Antonello Petrillo
Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

Simona Pisanelli
Università degli Studi del Salento

Marialuisa Stazio
Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

Stefania Tondo
Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

 

 

 

 

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0