MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Eventi

UniversitÓ degli Studţ
Suor Orsola Benincasa

 

 

Prova aperta al pubblico del

Laboratorio Teatrale

diretto da Vanda Monaco Westerstňh

 

 

Yang Yao, Interaction, 1988

Yang Yao, Interaction, 1988
59,5 cm x 80 cm, Shanghai International Poster

 

 

L'UOVO DI ARTAUD

Avventure della carne

 

 

Napoli, 6 dicembre 2006
Sala degli Angeli, via Suor Orsola, 10

 

 

 

Le parole di Artaud invadono le pagine e il nostro corpo come fiumi in piena, rivoli, oceani minacciosi, acque pesanti di detriti e di residui umani che scorrono nei sotterranei dell'esistenza quotidiana. Parole - immagini di carne, il nostro corpo come scenografia, come mille scenografie. Corpo trionfante e ripudiato, amato, violentato, ma sempre solo.

Le parole di Artaud hanno stravolto il teatro del Novecento come una peste purificatrice e innovatrice, hanno generato il Living Theatre, il teatro di Grotovski, la forza di Peter Brook e migliaia di esperienze teatrali sconosciute ma vitali, anche se non illuminate dai mass media.

Le parole di Artaud sono state gridate sulle scene di tutto il mondo, urlate nel teatro e nel rock.

Oggi sentiamo ancora il bisogno di gridarle? Siamo partiti da questa domanda per trovare la nostra strada verso l'immaginario di Artaud. Non abbiamo ripercorso la tradizione teatrale artaudiana, ma abbiamo messo noi stessi in presa diretta con le parole di Artaud. Da questo rapporto sono nate figure, personaggi, immagini, movimenti; in questo rapporto siamo andati anche in cerca della nostra voce.

In quattro settimane abbiamo percorso un itinerario aspro, spesso molto duro. Abbiamo trovato dentro di noi nuove energie, abbiamo percepito noi stessi in modi prima sconosciuti, e abbiamo scoperto di avere nuove possibilitÓ che non sapevamo di possedere. E abbiamo veramente conosciuto Artaud.

Questi sono decenni artaudiani: Antonin Artaud attore e poeta nacque nel 1896, centodieci anni fa; uscý definitivamente dal manicomio nel 1946, sessanta anni fa; fra due anni saranno passati sessanta anni dalla sua morte. Il nostro modo di celebrare Artaud: dedicargli il nostro laboratorio.

Gli allievi del Laboratorio

 

 

 

mercoledý 6 dicembre
ore 17,30

FIGURE

Artaud col bastone di San Patrizio
Artaud sulla tazza
Artaud sulla scala
I neuroni di Artaud
Le bambole di Artaud

GLI IMPICCATI

Sarah Cane
Charles Baudelaire
Jim Morrison
Edgard Allan Poe
Arthur Rimbaud

I MAGHI NERI

Testi di Antonin Artaud da:

Il teatro e la peste
Non c'Ŕ piu firmamento
Artaud le M˘mo
Lettere del grande monarca
van Gogh il suicidato della societÓ
Succubi e supplizi
Facciamola finita col giudizio di Dio

MUSICHE

Kodo
Musiche del Teatro No
John Garbarek e lo Hilliard Ensemble
Bruce Springsteen
Radiohead

 

 

Partecipanti al Laboratorio

Antonella Borgo
Rosangela Capuano
Raffaele Catello
Paola Cervice
Martina Colangelo
Valeria Cristiano
Angela Rosa D'Auria
Antonella Della Pietra
Antonio Di Martino
Angelo D'Onofrio
Domenico Ernano
Chiara Esposito
Francesca Esposito
Gianluca Gargiulo
Serena Giorgio
Rita Graniero
Carmen Ilsami
Maria Flavia Lo Regio
Luca Marra
Eugenio Mazzetti
Paola Musollino
Andrea Axel Nobile
Sara Tarantino
Marco Troncone
Roberta Tito

Assistente alla regia

Tiziana Verdoscia

Alla consolle dei suoni

Mariano d'Innocenzo


Acquafredda di Maratea (PZ), 14 agosto 2020
Presentazione del volume di Fabrizio Manuel Sirignano Il Grande Esule di Acquafredda. Francesco Saverio Nitti tra pedagogia, politica e impegno civile
Rassegna culturale 'I Dialoghi di Acquafredda'
Acquafredda di Maratea (PZ), luglio-agosto 2020

© 2004/20 UniversitÓ degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0