MOTORE DI RICERCA

ACCESSO STANZA VIRTUALE



            

Eventi

Università degli Studî Suor Orsola Benincasa

Facoltà di Scienze della Formazione

PAN - Palazzo delle Arti Napoli

in collaborazione e con il sostegno di
Scatola Sonora - Musicisti associati

ed in collaborazione con
Università di Torino
Facoltà di Scienze della Formazione
Laboratorio Multimediale G. Quazza

 

 

 

Laboratori di Videoarte e di Composizione musicale

VUOTOCICLO

Progetto di fine corso

 

 

Napoli, 28 settembre - 13 ottobre 2009
Palazzo delle Arti Napoli | Atrio, via dei Mille 60

 

 

 

Descrizione generale

VUOTOCICLO è un videospazio che consta di due progetti interfacciati tra loro. Da un lato è prevista una raccolta di videopoesie create dagli studenti dell'Università Suor Orsola Benincasa (SOB) del corso di Videoarte, che saranno messe a confronto con i lavori di alcune delle cattedre maggiormente attente a questo linguaggio.
L'altra parte del progetto si compone di un videoambiente, creato dagli studenti della specialistica del SOB, per le cattedre di Videoarte e di Composizione Musicale.

Descrizione del Videoambiente

Una stanza buia. Entrandovi lo spettatore interromperà il fascio di luce di alcune cellule fotoelettriche, tale interruzione farà accendere una quarzina che lo illuminerà.
La luce renderà lo spettatore visibile alla telecamera di sorveglianza che lo riprenderà dal basso, proiettando la sua immagine ingigantita sulla parete opposta all'ingresso dell'ambiente. Dopo pochi secondi la luce si spegnerà, facendo così scomparire anche l'immagine ripresa di chi era entrato.
Avanzando nella stanza lo spettatore troverà sulla sua sinistra una grande proiezione del video Dissolvenze di senso, mentre sulla parete opposta, quindi alla sua destra, saranno posizionati dei frammenti di specchio.
Guardando il proprio riflesso nello specchio si vedrà "incastonato" tra le immagini della proiezione.

Descrizione della sezione di Videopoesia

Questa parte del progetto VUOTOCICLO ha una molteplice valenza. La prima è quella di far confrontare gli studenti con la videopoesia, che è un genere della videoarte in cui l'Italia si è distinta a livello mondiale.
L'intento del laboratorio di Videoarte è stato quello di creare un vivaio di nuove voci.
In seconda istanza VUOTOCICLO si propone anche come una piattaforma di incontro tra gli studenti che sperimentano e studiano in Italia l'immagine video, perché non c'è vera crescita senza confronto. Quindi accanto alla postazione che presenterà i lavori degli studenti del SOB, ci sarà un'altra postazione che raccoglie alcuni lavori degli studenti delle cattedre di "Estetica del Video" del DAMS di Torino

Omaggio a Maya

Il progetto VUOTOCICLO si propone anche di ricordare la poetessa dello sguardo Maya Deren, con una piccola videoinstallazione ispirata al suo lavoro Ritual in Transfigured Time (14', b.n., USA, 1945), rivisitandolo in chiave manierista.
Omaggio a Maya è una videoinstallazione poetica che permetterà allo spettatore di passare dalla videopoesia monocanale, come quella degli studenti, a quella spaziale.
L'installazione costruisce quindi un ponte tra il VUOTOCICLO e la presenza attiva della sezione di Videopoesia, invitando lo spettatore a seguire egli stesso un percorso di presa di coscienza.

 

 

 

per informazioni e contatti

Agata Chiusano
06/9421372
Mob 333/2233285 e-mail

 

Eugenio Ottieri
Mob 335/6242122 e-mail

 

Scatola Sonora
Marco Apolloni
Mob 333/6018783 e-mail


Acquafredda di Maratea (PZ), 7 agosto 2020
Presentazione del volume di Sergio Zeuli E lei l'ultima volta mi disse addio
Rassegna culturale 'I Dialoghi di Acquafredda'
Acquafredda di Maratea (PZ), luglio-agosto 2020

© 2004/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli  ·  crediti

privacy · versione desktop · versione accessibile
XHTML 1.0 | CSS 3 | WAI-AAA WCAG 2.0