InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

A Milano

Accusata di terrorismo
ragazza italiana di origini kosovare


Arrestata stamane a Milano una donna italiana di origini kosovare. E' accusata di affiliazione al terrorismo internazionale. Bleona Tafallari, 19 anni, sarebbe una militante dell'organizzazione terroristica "Leoni dei Balcani". Radicalizzata all'etą di sedici anni, ha una profonda conoscenza delle dinamiche interne allo Stato Islamico. Le indagini che hanno portato all'arresto della donna sono state condotte dalla Sezione Distrettuale Antiterrorismo della Procura della Repubblica di Milano e dalla Polizia Postale di Milano. Gli inquirenti sono arrivati a lei dopo una segnalazione dell'intelligence relativa al marito della ragazza, un 21enne kosovaro sposato a gennaio scorso che era imparentato con l'attentatore di Vienna Kujtim Fejzulai. Dalle indagini emerge che Bleona Tafallari aveva creato una rete di supporto alle donne islamiche. L'obiettivo convincerle a sposarsi con mujahidin e raccogliere soldi per finanziare la fuga di mogli di combattenti dell'Isis chiuse nel campo di detenzione curdo di Raqqa. Sul cellulare della ragazza ritrovate immagini e video di decapitazione e attacchi terroristici, tra cui i gravi episodi di esecuzione alla redazione di Charlie Hebdo. Sequestrate circa 2000 chat che confermano i rapporti diretti con mogli di detenuti per fatti di terrorismo o con mogli di combattenti.

Raffaella Grimaldi

[17.11.2021 - 18:52]



Email Stampa Facebook Twitter Reddit LinkedIn Pinterest Mix Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/21 Universitą degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.2 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0