InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Gomorra

La resa dei conti
In tv il gran finale


Fine dei giochi: è tempo per Genny e Ciro stabilire una volta per tutte chi comanda. La resa dei conti tra i due boss è il nucleo della quinta e ultima stagione di "Gomorra", in onda da stasera su SKY Atlantic e Now TV.

La trama

Fallito il suo tentativo di ripulirsi e trasformarsi in un imprenditore onesto, Gennaro Savastano torna nel mondo criminale. Aveva lasciato la gestione dei suoi affari a Patrizia, che invece ha scatenato una guerra con il clan dei Levante e ha dovuto pagare con la vita. Riportare l'ordine però non sarà facile per Genny, che avrà bisogno di allargare il suo giro di alleanze. A complicare la situazione c'è qualcuno che conosce bene il figlio di Pietro Savastano, il suo passato e i suoi segreti. Gennaro scopre che Ciro è sopravvissuto e parte per raggiungerlo e per ottenere spiegazioni. I due però finiranno per scontrarsi e contendersi il potere perché nel mondo criminale partenopeo ci può essere un solo re.

Il trailer

Inseguimenti e sparatorie senza pietà in una Napoli dalle tinte cupe, resa scenario del confronto finale tra Gennaro 'Genny' Savastano (Salvatore Esposito) e Ciro 'L'Immortale' Di Marzio (Marco D'Amore). La serie cult ispirata all'omonimo romanzo di Roberto Saviano giunge al termine. I dieci episodi finali promettono grandi tensioni e colpi di scena. Le immagini del trailer mostrano infatti che i due boss protagonisti si inseguono senza sosta, entrambi intenzionati a prevalere sull'altro. Fondamentali saranno quindi le alleanze con altri clan. Accanto ai personaggi già incontrati nelle precedenti stagioni, come l'ex re di Forcella Enzo 'Sangue Blu' (Arturo Muselli), ci sono nuovi attori sulla scena criminale. Tra questi figurano ad esempio il boss di Ponticelli Don Angelo detto 'O Maestrale' (Mimmo Borrelli), e la moglie Donna Luciana (Tania Garribba). Grande attesa nel pubblico per il debutto nella serie di Nunzia Schiano, attrice nota a Napoli e non solo per ruoli prevalentemente ironici. In "Gomorra" Schiano interpreta la moglie di un boss dell'area vesuviana, una donna fiera e infaticabile che assiste il marito nei suoi affari illeciti.

Il successo

La serie è nata da un'idea di Roberto Saviano ed è in parte tratta dall'omonimo romanzo. È uno dei prodotti televisivi italiani più noti e apprezzati al mondo. Venduta in più di 190 Paesi, "Gomorra" è stata inserita dal New York Times al quindi posto tra le produzioni non americane più importanti del decennio 2010/2020. La serie è stata apprezzata in tutto il mondo ed è considerata dalla critica come un prodotto che ha ridefinito gli standard della serialità italiana.

Annachiara Giordano

[19.11.2021 - 11:28]



Email Stampa Facebook Twitter Reddit LinkedIn Pinterest Mix Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.2 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0