InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

World Press Photo

Esibizione 2017 a Napoli


Sulla torta di compleanno del World Press Photo, il concorso per fotogiornalisti più importante al mondo, quest'anno c'erano 62 candeline. Ogni anno una giuria internazionale seleziona attentamente gli scatti che meglio di altri hanno raccontato l'anno precedente, coprendo gli eventi più rilevanti in giro per il mondo. Esistono diverse categorie, che vanno da "Vita di tutti i giorni" e "Sport" a "Scatti singoli" e "Storie". Il premio più prestigioso è il "World Press Photo of the Year" assegnato all'immagine che rappresenta l'eccellenza della foto d'attualità. Per l'edizione 2017, sono arrivate sulle scrivanie dei giudici più di 80.400 fotografie scattate in 125 Paesi diversi. Degli oltre 5.000 reporter partecipanti ne sono stati premiati 45. Il World press photo è un'associazione no profit nata ad Amsterdam impegnata dal 1955 nella tutela della libertà di espressione, di informazione e di inchiesta come diritto fondamentale dell'uomo. L'esibizione 2017 a Napoli è stata allestita al Museo Pignatelli a Riviera di Chiaia.

Burhan Ozbilici di Associated Press è il vincitore del "World Press Photo of the Year". La foto ritrae il momento dell'assassinio di Andrei Karlov, ambasciatore russo in Turchia, per mano dell'agente di polizia Mevlut Mert Altintas, pochi istanti prima del suo discorso alla galleria d'arte di Ankara in Turchia lunedì 9 dicembre 2016.

Erminia Voccia

[11.1.2018 - 22:41]



Email Stampa Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/18 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0