InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

In Toscana

Un'app per accompagnare
le future mamme


HappyMamma è la nuova app per accompagnare le donne dalla gravidanza fino al primo anno di vita del bambino. E' una delle più grandi novità introdotte dalla Regione Toscana nel percorso nascita, entrata in vigore dal 1° marzo e presentata questa mattina a Palazzo Strozzi Sacrati dall'assessore regionale al Diritto alla Salute della Toscana Stefania Saccardi. HappyMamma facilita le varie fasi del percorso nascita dando informazioni e consigli sull'accesso al Servizio Sanitario della Regione. La nuova app è stata realizzata dal Laboratorio Management e Sanità dell'Istituto di Management della Scuola Sant'Anna di Pisa. E' disponibile nella versione Android e iOS ed è scaricabile gratuitamente su tablet, smartphone e online come web app.

Dopo una prima fase sperimentale HappyMamma è ora utilizzabile in tutta la Toscana. L'app con contenuti multilingue è utile sia per preparare le donne in gravidanza alla futura vita da mamma attraverso consigli, informazioni sia per usufruire dei servizi sanitari in modo più facile. Basta collegarsi all'app per prenotare le visite previste dal protocollo della gravidanza fisiologica.

HappyMamma fornisce il libretto della gravidanza in digitale e un calendario che mostra gli appuntamenti e le scadenze del percorso della gravidanza. Oltre ai consigli personali l'app dà anche informazioni su dove trovare strutture come ospedali, consultori a cui affidarsi. Ma la grande novità che contraddistingue l'app HappyMamma dalle altre già esistenti è che funziona come un nuovo servizio del sistema sanitario della Regione con la collaborazione di ricercatori esperti di management sanitario e professionisti del percorso nascita.

"Gli uffici regionali e le strutture sanitarie - ha affermato l'assessore regionale al diritto alla Salute della Toscana Stefania Saccardi - hanno fatto uno sforzo davvero enorme per farsi trovare pronti a questa importante scadenza. Ovvio che dovremo aspettare ancora qualche settimana per rodare tutto il sistema, soprattutto per quanto riguarda l'app. Ma ancora una volta la Toscana- ha aggiunto- fa da apripista a livello nazionale nel percorso nascita".

Chiara Sorice

[5.3.2019 - 17:29]



Email Stampa Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0