InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Salone del Libro

A Napoli la cultura
è un porto sicuro


Mancano ormai poche ore alla partenza. Al via da domani 4 aprile la seconda edizione del Salone del Libro di Napoli.

Per quest'anno una location d'eccezione: Castel Sant'Elmo.

La grande fiera letteraria del Sud durerà fino a domenica 7 aprile: 115 espositori in rappresentanza di 160 case editrici. Se per il 2018 gli organizzatori avevano dato la precedenza a gruppi editoriali locali o meridionali, ora l'associazione Liber@rte ha deciso di puntare più in alto.

Gli editori napoletani Diego Guida, Alessandro Polidoro e Rosario Bianco hanno coinvolto anche grandi nomi del panorama italiano come Einaudi, Mondadori, Feltrinelli e Longanesi. Presenti anche Neri Pozza, Salani e Guanda, oltre a realtà indipendenti come Wojtek e E/o.

Il tema generale della kermesse è "Approdi - la cultura è un porto sicuro". Come dicono gli organizzatori un chiaro riferimento all'attualità e alla riaffermazione della cultura come àncora ben salda per la comprensione del presente.

Un ricco programma di eventi con oltre 120 appuntamenti e 350 ospiti tra cui Raffaele La Capria, Diego De Silva e Gianrico Carofiglio.

Intorno all'Auditorium centrale, simbolicamente chiamato Rosa dei venti, si sviluppano le tre sale Levante, Ponente e Libeccio, spazi ideali in cui far confluire l'atmosfera storica e l'innovazione del programma culturale.

Diverse anche le sezioni proposte: Àncore, focalizzata sulle questioni fondamentali della contemporaneità; Sirene, dedicata alla riflessione su fake news e populismi; Un'ora con, che offre carta bianca agli ospiti per dibattiti e presentazioni; Rotta su Napoli, riservata a tradizioni, storie e protagonisti della città e della napoletanità.

Per raggiungere la suggestiva location del Vomero, ANM mette a disposizione una navetta (bus V1B) che partirà da Piazza Vanvitelli ogni mezz'ora. Un modo per invogliare lettori e non, sperando di superare i 20.000 visitatori dell'anno scorso.

Titti Pentangelo

[3.4.2019 - 14:01]



Email Stampa Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0