InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Il caso De Giovanni

"Non possiamo abbandonare Napoli"
L'invito di Ruotolo all'impegno civile


"Un messaggio forte e civile che, nella scelta di restare nonostante tutto, mi ha ricordato quella della mia famiglia quando fu uccisa mia cugina Silvia, 22 anni fa". Il giornalista partenopeo Sandro Ruotolo non ha dubbi, quello di Maurizio De Giovanni e della sua famiglia è un messaggio che parla di etica, di impegno civile e di amore per Napoli.

Una scelta di resistenza che racconta un'immagine ben precisa della città, quella cioè "di una famiglia che - continua Ruotolo - non piega la testa ma reagisce, vuole cambiare la città e restarci. Tre messaggi uno più bello dell'altro". La stessa che nel 1997 fece la sua famiglia e in particolare sua nipote, Alessandra Clemente. "Un esempio di cultura, amore per la città e per le istituzioni. Non è scappata da Napoli anche se una parte di Napoli le aveva ucciso la madre e oggi è impegnata civilmente nella battaglia per la legalità anche come assessora".

Chi ama Napoli deve resistere per vederla liberata dalle camorre. "Non possiamo - spiega - abbandonare Napoli, non c'è spazio per il 'Fujitevenne' di Eduardo De Filippo. Sono i criminali che devono andare via, non noi". Un invito all'impegno e a non voltarsi dall'altra parte indifferenti. "Napoli è un bene comune e ha bisogno di tutti noi. Come ha fatto De Giovanni, tutti dobbiamo avere il coraggio di denunciare e reagire. Chi è indifferente è complice, non possiamo più permettercelo perché c'è bisogno di tutti noi in questa battaglia".

Respinte al mittente tutte le accuse rivolte a De Giovanni di aver sfruttato mediaticamente i fatti criminosi e i furti subiti. "Non meritano neanche una risposta. Di che pubblicità dovrebbe aver bisogno Maurizio de Giovanni? È uno degli scrittori che vende più libri in Italia. Di popolarità ne ha fin troppa".

Valentina Ersilia Matrascia

[7.9.2019 - 16:47]



Email Stampa Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn Pinterest StumbleUpon Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0