InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Numeri record

Ma cosa è TikTok?
Proviamo a spiegarlo ai "boomer"

Una serie di "interpretazioni" di Salvini su TikTok (fonte: Giornalettismo)


Sono scappati da Facebook verso Instagram, ora scappano da Instagram verso TikTok. I giovani braccati dai 'boomer', i 'vecchi' e più in generale gli ultra trentenni, più lenti a seguire le mode tecnologiche, hanno (per ora) un nuovo porto sicuro che arriva direttamente dalla Cina.

Cos'è TikTok? E come funziona?

Evoluzione del "vecchio" Musical.ly, app di videosharing dove gli utenti potevano caricare le loro "performance" musicali in playback, TikTok è un social basato sull'immediatezza, se possibile, ancora più di Instagram. Scorrendo nella home si viene trasportati da un video all'altro senza soluzione di continuità. Didascalie e le descrizioni, relegate in basso, non sono così importanti, la cosa fondamentale è il contenuto. Tutto ruota attorno a due concetti molto semplici: brevità e leggerezza. Ogni utente ha a disposizione da un minimo di 15 a un massimo di 60 secondi nei quali cercare di intrattenere il pubblico con video comici oppure mostrando le proprie doti ballando, cantando o recitando usando il lip-sync (muovere le bocca in sincronia con una canzone o con le battute di un film).

Oggi TikTok è disponibile in 34 lingue e vanta più di un miliardo di download e oltre 150 milioni di utenti attivi e il suo successo è in parte dovuto alla grande semplicità d'utilizzo. Dopo aver scaricato in pochi secondi l'app dal Google Play Store o da AppStore e dopo essersi iscritti. Una volta entrati basterà cliccare sul "+" in basso al centro nell'app per poter iniziare immediatamente a registrare il nostro video, come una qualsiasi Instagram Stories. In più, rispetto agli altri social, oltre ai classici suoni, sticker, effetti e filtri, possiamo aggiungere ai nostri video alcuni effetti speciali come lo Slomo (Slow-motion) e la Transition, cambio di sfondo dell'immagine o la sua rotazione creando effetti molto suggestivi.

Privacy e sicurezza

Tra le tante polemiche legate a TikTok negli ultimi giorni, dallo sbarco dei politici ai video di denuncia contro il governo cinese, si è parlato anche, come al solito, di privacy. TikTok è sicuro? L'età minima per utilizzare l'app è di appena 13 anni e, per impostazione predefinita, tutti gli account utente sono pubblici. Chiunque, anche chi non ha un suo profilo, può vedere i nostri contenuti anche se per mandare messaggi privati è necessario iscriversi. Questo non rende troppo sicura l'esperienza online dei nostri figli e dei nostri fratelli e sorelle minori; tuttavia, come al solito, basta usare TikTok, come tutti i social, con intelligenza, per non rischiare nulla.

Francesco Gucci

[28.11.2019 - 17:16]



Email Stampa Facebook Twitter Reddit LinkedIn Pinterest Mix Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0