InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Celentano

Anche 'Adrian'
contro il Black Friday


Adrian, lo spettacolo di Adriano Celentano, è ormai al giro di boa. Manca una sola puntata e poi i riflettori sul cortoon e sullo show precedente si spegneranno per sempre, portando con sé il rumore del tonfo di ascolti, che, rovinosamente e immeritatamente scendono sempre più giù.

Se nell'ottava puntata andata in onda ieri sera, provano a svegliare il pubblico Morgan e l'attore Alessio Boni, è dal cartone animato che arrivano, forse, i messaggi sociali più importanti.

Intorno alla mezzanotte che inaugura il Black friday (29 novembre, la giornata dedicata ai super sconti) il molleggiato in versione disegno lancia la sua invettiva contro lo shopping compulsivo.

Ma andiamo per ordine. Per chi si fosse perso gli episodi precedenti, la vicenda racconta di un artigiano- super eroe che spera di far tornare l'amore per la bellezza della natura. Insomma, Adriano Celentano si rivela, anche nel cartone, una Greta Thumberg che lotta sin dagli anni '70.

Il movimento di persone che segue Adrian (questo il nome del protagonista) cresce sempre di più, tanto da spingere il Governo a programmare una giornata di "shopping gratis" in cui i cittadini possono portare a casa tutto ciò che riescono a prendere, pagando zero.

Un'idea che sembra proprio trarre ispirazione dal Black Friday e che viene pubblicizzato ormai incessantemente da settimane, con pubblicità e avvisi sia nei negozi fisici, che online.

L'utopia di Celentano, però, fa sì che, almeno nella fantasia dello schermo, i negozi restino vuoti. Non di merce ma di clienti.

Finalmente, almeno secondo l'ottica di Adriano, le coscienze si risvegliano ed escono dal torpore del consumismo.

Una critica che si aggiunge al coro delle manifestazioni anti Venerdi nero, un ennesimo grido di protesta da parte di chi è stanco dei malati di shopping.

Elvira Iadanza

[29.11.2019 - 15:39]



Email Stampa Facebook Twitter Reddit LinkedIn Pinterest Mix Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0