InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Pirelli 2020

Modelle del Calendario
con costumi d'epoca


"Looking for Juliet", "Cercando Giulietta", è questo il titolo del Calendario Pirelli 2020 giunto alla 47esima edizione.

Per la prima volta quest'anno è stato scelto un fotografo italiano, Paolo Roversi, che ha incentrato il Calendario sulla figura di Giulietta e sul dramma shakespeariano. A fare da modelle per il set fotografico sono state scelte le attrici britanniche Claire Foy, Mia Goth ed Emma Watson, le americane Yara Shahidi e Kristen Stewart e la modella transgender Indya Moore. Non sono mancate anche artiste musicali come la cantante cinese Chris Lee, quella spagnola Rosalia e l'artista franco-italiana Stella Roversi, nonché figlia del fotografo. Le protagoniste del Calendario Pirelli 2020 sono state immortalate con indosso i costumi dell'epoca shakespeariana, scelti dallo stilista Ibrahim Kamara, e con le acconciature teatrali di Julien d'Ys. "Oggi Giulietta potrebbe riscrivere il suo finale: le ragazze hanno raggiunto la libertà di azione per difendere non solo l'amore ma anche il proprio lavoro e i propri ideali", queste le parole di Paolo Roversi.

Il Calendario 2020, presentato martedì al Teatro Filarmonico di Verona, è diventato anche un libro di 132 pagine, con brani tratti da Romeo e Giulietta e 58 foto a colori e in bianco e nero. La novità di quest'anno è che, oltre al calendario, è stato realizzato per la prima volta un cortometraggio di 18 minuti ispirato a Giulietta.

La nascita del The Calendar

The Cal, conosciuto in tutto il mondo, nasce nel 1964 per celebrare l'estetica attraverso la fotografia. L'idea fu della consociata britannica di Pirelli che era alla ricerca di un'operazione di marketing per risollevare il mercato interno. Pirelli decise, così, di incaricare l'art director Derek Forsyth e il fotografo britannico Robert Freeman per un progetto innovativo che divenne in pochi anni unico nel suo genere.

Alla realizzazione del Calendario hanno preso parte i migliori fotografi del mondo del calibro di Annie Leibovitz e Bruce Weber.

Oggi, dopo oltre 50 anni, il calendario Pirelli continua a ispirare mostre e installazioni artistiche di tutto il mondo.

Chiara Sorice

[4.12.2019 - 18:31]



Email Stampa Facebook Twitter Reddit LinkedIn Pinterest Mix Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/19 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.1 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0