InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Renée Zellweger

Dive che ritornano: addio Bridget Jones
La corsa per gli Oscar 2020 con "Judy"


Dive che tornano alla ribalta. È proprio il caso di Renée Zellweger, la goffa e imbranata protagonista di Il diario di Bridget Jones (2001) che in molti davano ormai per defunta. E, invece, eccola tra le nomination per gli Oscar 2020, dopo essersi già presa una bella rivincita sul red carpet dei Golden Globes.

Dopo sedici anni dall'ultima statuetta, quando vinse il premio come migliore attrice non protagonista per Ritorno a Cold Mountain (2003), il 6 gennaio ha trionfato nella categoria miglior attrice per Judy (2019), il film dedicato alla leggendaria icona internazionale Judy Garland.

Bruna e con i capelli corti, l'attrice nel film appara molto diversa dalla cara vecchia Bridget. Tra amori tormentati e performance canore, la cinepresa ripercorre la vita della talentuosa attrice, cantante e ballerina, madre di Liza Minnelli.

Un bel porta fortuna per la Zellweger, che spera di replicare il successo anche il 9 febbraio, quando al Dolby Theatre di Los Angeles saranno assegnati gli ambiti premi dell'Academy.

Quel che è certo, per il momento, è che l'attrice statunitense, conosciuta anche per Betty Love (2000) e il musical Chicago (2002), non abbia nessuna voglia di tornare dietro le quinte.

A far parlare di sé negli ultimi tempi erano stati soltanto i presunti ritocchi chirurgici - sempre smentiti dall'attrice - che, a detta dei tabloid americani, avevano cambiato completamente il suo aspetto.

Così questa volta ha osato ancor di più e, deliberatamente, si è travestita da star. Ogni tanto brillare serve: adesso sono tutti pazzi di lei.

Titti Pentangelo

[15.1.2020 - 14:57]



Email Stampa Facebook Twitter Reddit LinkedIn Pinterest Mix Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.2 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0