InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Serie A

Partite rinviate, ecco la proposta


Partita sì, partita no. La serie A esce sicuramente sconfitta dall'allarme coronavirus, con partite rinviate o da giocare a porte chiuse. Ha fatto molti discutere e litigare, ad esempio, il rinvio del super match, che quasi vale lo scudetto, fra Juventus e Inter. La partita, prevista per domenica 1 marzo, infatti, è stata spostata al 13 maggio, poco prima della fine del campionato.

Fra tifosi in rivolta e società che litigano a distanza, la soluzione potrebbe essere più semplice del previsto, se si mettono, però, da parte gli introiti economici.

L'idea salva Serie A potrebbe essere quella di far giocare, magari con turni settimanali le squadre che al momento non posso accedere ai propri campi, o che devono farlo a porte chiuse, sfruttando gli stadi di altre località.

Un modo per promuovere il calcio come spettacolo, non solo per i tifosi, ma anche per chi vuole vivere una nuova esperienza dal vivo.

Sarebbe bellissimo, ad esempio, se i biglietti per l'occasione fossero venduti a un prezzo simbolico, magari per le scolaresche, come avviene, talvolta, per le partite della nazionale.

Niente tifosi, ma solo semplici spettatori.

Magari, con un'iniziativa del genere, se ne farebbero una ragione anche gli ultras. Per una volta, invece dei cori delle due fazioni, un unico canto: quello di un'Italia che non si ferma.

E voi che ne pensate?

Elvira Iadanza

[2.3.2020 - 13:06]



Email Stampa Facebook Twitter Reddit LinkedIn Pinterest Mix Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.2 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0