InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

St. Patrick's Day

Per il coronavirus Dublino
cancella la parata di San Patrizio


Il coronavirus non lascia scampo neanche alle celebrazioni per la festa di San Patrizio, previste per il prossimo 17 marzo. La decisione è stata presa dal nuovo comitato irlandese istituito per affrontare il diffondersi del Covid-19, in seguito alle raccomandazioni fornite dal National Public Health Emergency Team. Il governo d'Irlanda ha dunque fatto sapere di aver deciso di annullare le consuete celebrazioni, compresa la famosa parata a Dublino, per evitare ulteriori contagi. Stessa decisione è stata presa anche per la città di Cork. Si stima che circa 500mila persone erano attese in Irlanda per celebrare il patrono dell'isola, la prossima settimana. Tuttavia si stima anche che le celebrazioni per il giorno di San Patrizio avrebbero generato circa 73 milioni di euro per l'economia. Al momento in tutto il Paese i contagi da coronavirus sono ventuno, mentre nell'Irlanda del Nord britannica circa una dozzina di casi.

Le autorità irlandesi hanno anche deciso di stanziare circa tre miliardi di euro per far fronte all'emergenza sanitaria e agli effetti che il virus avrà sull'economia irlandese. Il premier Leo Varadkar ha annunciato una serie di misure straordinarie, che saranno introdotte dal governo, per far fronte all'epidemia. Le persone colpite da Covid-19 riceveranno circa 300 euro a settimana, come retribuzione durante il periodo di malattia e che tale retribuzione sarà fruibile anche per i lavoratori autonomi.

In una conferenza stampa il premier Varadkar ha detto: «Forse stiamo affrontando eventi che non hanno precedenti nei tempi moderni» ma il primo ministro ha anche ribadito che la risposta del governo a questa emergenza deve essere "calibrata e modulata".

A subire le conseguenze del coronavirus in Irlanda sono anche gli eventi sportivi. Già qualche giorno fa era stata annullata la partita di rugby del Sei Nazioni Irlanda-Italia, che si sarebbe dovuta tenere il 7 marzo. Sono state rinviate anche le prossime partite: Italia-Inghilterra, prevista per il 14 marzo e Francia-Irlanda che si sarebbe dovuta tenere allo Stade de France , sempre il 14 marzo.

Bianca Damato

[10.3.2020 - 08:23]



Email Stampa Facebook Twitter Reddit LinkedIn Pinterest Mix Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/21 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.2 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0