InchiostrOnline

a cura della Scuola di giornalismo Suor Orsola Benincasa
in convenzione con l'Ordine Nazionale dei Giornalisti

 
Fondazione Terzo Pilastro
IL MASTER GERENZA CONTATTI

Crisi da epidemia

Il coronavirus cambia il cinema
Universal: film subito in streaming


Tra i settori più colpiti dalla nuove misure restrittive prese per contenere il contagio da Covid-19 c'è sicuramente il cinema. Proprio per questo la Universal Pictures ha deciso di cambiare la distribuzione dei film in uscita, eliminando temporaneamente la regola dei 90 giorni che distanzia la proiezione nelle sale da quella su altre piattaforme. Per far fronte al crollo degli incassi si cerca di recuperare qualcosa online, anche se questo significa creare un precedente non di poco conto, che sicuramente allarma tutti i proprietari dei cinema.

I nuovi film saranno disponibili su store online come iTunes e Amazon Prime Video e su sistemi via cavo come Comcast al prezzo standard di un biglietto al cinema. Un nuovo modello pay-per-view che non include i titoli in abbonamenti onnicomprensivi e non abbassa i prezzi, ma che consente a tanti appassionati di godersi da casa pellicole che aspettavano da tempo.

Trasposizioni di grandi classici come Emma, tratto dal romanzo di Jane Austen e in sala dal 16 marzo, oppure il thriller The Invisible Man e la satira horror The Hunt: questi tra i primi film disponibili da venerdì 20 marzo per il noleggio domestico alla cifra di 20 dollari per 48h. In più il sequel animato Trolls World Tour, che dovrebbe uscire il 10 aprile.

In Italia al momento non ci sono ancora iniziative del genere. Tutti i cinema sono chiusi da domenica 8 marzo, un weekend disastroso che ha registrato il record storico del -79% di incassi dopo i precedenti -65% e -44%. Su Netflix è uscito Ultras di Francesco Lettieri, ma per il resto è tutto bloccato. In primis le riprese, come nel caso della quinta stagione della serie tv Gomorra, interrotta fino a data da destinarsi.

L' ANEC (Associazione Nazionale Esercenti Cinema) ha richiesto lo stato di crisi al Governo, come specificato dal presidente Mario Lorini: "Per le imprese e per i lavoratori coinvolti si reputano necessarie e urgenti misure straordinarie, come ad esempio la cassa integrazione in deroga".

Sul sito web di ANEC, poi, si riporta il comunicato della NATO, l'associazione di sale cinematografiche del Nord America, facendo esplicito riferimento alla querelle tra distributori e cinema: "Nonostante le congetture dei media sul fatto che la chiusura temporanea dei cinema porterà all'uscita accelerata o esclusiva dei titoli per le sale in home streaming, tali speculazioni ignorano la logica finanziaria sottostante agli investimenti delle major in tali film. Per evitare perdite catastrofiche alle major, questi titoli devono avere un'uscita cinematografica più ampia possibile nel mondo. Mentre una o due uscite possono fare a meno dell'uscita nelle sale, da quanto comprendiamo a seguito di discussioni con i distributori, la gran parte delle uscite differite sarà riposizionata per l'uscita cinematografica non appena la vita tornerà alla normalità".

Una precisione che risponde a quanti hanno visto nella scelta di Universal la possibilità di ridurre i costi di marketing ricavando di più dalle sole entrate premium online. Il fatto, poi, che siano stati posticipate le uscite del nuovo remake live-action della Disney, Mulan, e del nono capitolo della serie Fast and Furious fa sicuramente capire quanto sia ancora troppo presto per poter parlare di fine delle sale cinematografiche. Sui tempi, invece, ci sarà quasi sicuramente un inversione di tendenza. Resta solo da capire quali film ritroveremo subito in streaming, ma per farlo bisognerà aspettare il ritorno alla normalità. In tempi di quarantena non vale nessuna regola.

Titti Pentangelo

[24.3.2020 - 09:50]



Email Stampa Facebook Twitter Reddit LinkedIn Pinterest Mix Tumblr Bufferapp




RSS

© 2003/20 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli · P.Iva 03375800632 · Versione 4.2 · Privacy
Conforme agli standard XHTML 1.0 · CSS 3 · RSS 2.0